Parole chiave

Full Allotment

Nelle aste di rifinanziamento per le banche tenute dalla Bce, prima del 2008 esisteva un limite di finanziamenti disponibili. Gli istituti di credito che presentavano le migliori offerte se li aggiudicavano. Con la crisi finanziaria innestata dal crack di Lehman Brothers, la Bce ha eliminato i limiti di rifinanziamento e garantisce il cosiddetto full allotment ovvero il soddisfacimento della domanda al tasso dell'1,5 per cento. La Bce ha confermato che la pratica di full allotment continuerà almeno fino al gennaio 2012

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Full allotment | Bce | Lehman Brothers |

Ultime notizie su Full Allotment

    Bce, guida pratica: la cassetta degli attrezzi di Draghi, le prossime mosse

    Forward guidance, taglio dei tassi, Qe2, misure attenuanti per le banche, ritocco Tltro III: quali sono gli strumenti pronti all'uso sulla scrivania di Mario Draghi e che forma può prendere il nuovo pacchetto di misure di stimolo per allentare ulteriormente la politica monetaria della Bce già "altamente accomondante". Le aspettative del mercato sono molto alte

    – di Isabella Bufacchi

    Liquidità in eccesso e tassi negativi saranno tra noi per molto tempo ancora

    Nel precedente post abbiamo visto come dal 2011 in poi l'espansione delle attività nel bilancio di Banca d'Italia sia andata di pari passo con l'incremento del saldo passivo nei confronti dell'Eurosistema TARGET2. Questo fenomeno, che ha avuto cause e motivazioni differenti (fino alla metà del 2012 legato al deflusso di capitali esteri e poi invece conseguenza di un deflusso di capitali degli italiani), può aiutarci a svolgere alcune considerazioni sul modo attraverso il quale viene implementata...

    – Francesco Lenzi

    Now the ECB Is at a Crossroad

    The Fed's exit from its asset purchasing program (QE) will also affect European monetary policy. In the coming months, the European Central Bank (ECB) will

    – Carlo Bastasin

    Il «credit easing» che piace ai mercati

    Quando è ora di coniare un neologismo finanziario, i mercati non si fanno attendere. In un'Eurozona bancocentrica, il credit easing ha già preso il posto del

    – di Isabella Bufacchi

    Bce, a giugno i finanziamenti alle imprese

    FRANCOFORTE - Non solo la Banca centrale europea è «a suo agio» con l'idea di agire il mese prossimo per combattere la bassa inflazione nell'Eurozona, come ha

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

1-10 di 16 risultati