Parole chiave

Fondi Ue

I Fondi europei 2014-2020 rappresentano la principale fonte di finanziamento con cui l'Unione europea contribuirà allo sviluppo delle regioni. Le risorse destinate all'Italia da quest'anno e fino al 2020 ammontano a 32,8 miliardi. Alla fine dell'anno scorso, il governo Letta ha mandato una bozza di accordo di partenariato nella quale ha stilato a grandi linee i modi in cui intende usare il denaro comunitario nei prossimi sette anni

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Unione Europea | Parola CHIAVE |

Ultime notizie su Fondi Ue

    A Potenza il centrodestra a traino leghista punta sulla vittoria al primo turno

    Dopo la pesante sconfitta alle elezioni regionali del marzo scorso (segnate dall'affermazione del centrodestra dopo venti anni di governo Pd) il centrosinistra prova la riscossa alle elezioni amministrative del 26 maggio a Potenza affidandosi alla consigliera comunale uscente Bianca Andretta

    – di Andrea Gagliardi

    Investimenti / Piano europeo, golden rule, Eurobond

    Lega /Più risorse per le opere pubblicheSul fronte infrastrutture la Lega è schierata per aumentare le risorse a favore degli investimenti per opere pubbliche anche con l'adozione della golden rule. Il principale ostacolo però è soprattutto nel confronto con l'alleato di Governo, il M5s, sulle

    Abbandono scolastico: come sono messe le regioni italiane e il confronto con l'Europa

    Nel grafico selezionate la regione europea per avere il tasso di abbandono scolastico. Secondo Eurostat con abbandono scolastico si intende la percentuale di persone tra 18 e 24 anni che hanno concluso gli studi  al livello del liceo o istituto tecnico e professionale, scegliendo così di non proseguire la formazione.  Qui trovate i dati. L'Italia è ancora agli ultimi posti in Europa per numero di laureati, tasso di abbandono e competenze. L'uscita precoce dal sistema di istruzio...

    – Infodata

    L'alternanza è cambiata, ma non ci sono le linee guida per le scuole

    Da quest'anno l'alternanza scuola-lavoro non si chiama più così. Il nuovo nome voluto dal governo Conte è «percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento» e tale attività è caratterizzata, per effetto dell'ultima legge di bilancio, da un dimezzamento di ore e fondi, già operativo

    – di Claudio Tucci

    L'economia in Europa corre solo a Est (grazie ai fondi Ue)

    BRUXELLES - L'economia europea sta attraversando un evidente rallentamento, segnato da tensioni commerciali, incertezza politica, la minaccia di un hard Brexit e una crisi industriale in Germania, secondo la Commissione europea che ieri ha pubblicato attese previsioni economiche. La Germania e

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    Minibond e prestiti alle imprese. Sinergia tra fondi Ue e finanza

    L'obiettivo è fare di più con meno, snellendo passaggi e burocrazia e creando una sinergia tra i fondi della politica di coesione (cioè quelli per promuovere lo sviluppo e ridurre le disparità economiche e sociali) e il "vecchio" piano Juncker - che dal 2021 si chiamerà InvestEU - e, più di prima,

    – di Laura Cavestri

    Fondo coesione, spesa sotto il 2%. Riassetto di mille accordi sul Sud

    Entra in extremis nel decreto crescita la riorganizzazione del Fondo sviluppo e coesione, il grande contenitore da oltre 60 miliardi per gli investimenti pubblici e il riequilibrio territoriale. Il ministero del Sud e l'Agenzia per la coesione territoriale cercano in questo modo almeno un parziale

    – di Carmine Fotina

    Bonus Sud, pronto decreto per assumere giovani e disoccupati

    L'Anpal pubblica il decreto che sblocca l'incentivo «Occupazione Sviluppo Sud» previsto dalla manovra dello scorso dicembre. Si tratta di uno sgravio contributivo fino a 8.060 euro, per 12 mesi; e spetta ai datori di lavoro privati che assumono, nelle regioni meridionali, giovani svantaggiati tra i

    – di Claudio Tucci

    Lavoro giovanile, peggio dell'Italia ora fa soltanto la Grecia

    In Italia il lavoro e i giovani continuano a non incontrarsi. A dirlo sono le statistiche nazionali e internazionali. Nel nostro paese il tasso di disoccupazione degli under 25 è del 32,8%, contro una media europea del 14,6%, riferita alla Ue a 28 Paesi. Peggio fa solo la Grecia con il 39,5% visto

    – di Eugenio Bruno, Valentina Melis e Claudio Tucci

1-10 di 1261 risultati