Parole chiave

Fake news

L’espressione fake news identifica le notizie intenzionalmente false, ossia quelle che nella vulgata comune vengono definite «bufale». Di recente si è accesso un dibattito tra esperti di media e non solo su come limitare il proliferare di notizie false sulla rete e come segnalarlo agli utenti. Facebook ha aggiornato mesi fa l’algoritmo proprio per garantire l’attendibilità dei contenuti, ma lo stesso Mark Zuckerberg ha ora ammesso che il social è stato troppo lento «a identificare le interferenze elettorali nel 2016» negli Stati Uniti.

Ultimo aggiornamento 11 aprile 2018

Ultime notizie su Fake news

    Coltivare la mente

    Sue Stuart-Smith in The Well Gardened Mind racconta il giardino come spazio psichico e la psiche come orto botanico

    – di Vittorio Lingiardi e Guido Giovanardi

    Le imprese e le opportunità da cogliere nel post Covid

    Per costruire qualcosa che sul mercato abbia successo e che duri nel tempo le regole sono molto semplici. Servono intuito, visione di mercato, misurazione dei rischi in relazione alle opportunità, prudenza ed intraprendenza. Proprio come un buon padre di famiglia. Ogni piccolo pezzo dell'azienda va

    – di Sergio Bommarito

    Solo il 5,7% delle popolazione mondiale vive in democrazie "complete

    Il Democracy Index ogni anno misura lo stato della democrazia in 167 Paesi. E' calcolato  dal settimanale The Economist. Più nello specifico se ne occupa Intelligence Unit una divisione dell'Economist che si concentra su  analisi sul mondo degli affari e dei governi. Quest'anno 22 Paesi nel mondo sono stati classificati come "democrazie complete". In classifica troviamo Norvegia (9.87), Islanda (9.58) e Svezia (9.39), mentre i valori più bassi sono quelli di Corea del Nord (1.03), Repubblic...

    – Infodata

    Le teorie del complotto, le mappe e la comicità. Pensiero critico della società data-driven (6)

    https://www.youtube.com/watch?v=0b_eHBZLM6U&feature=youtu.be&t=905 John Oliver è rimasto britannico fino al midollo anche se ormai sono diversi anni che vive negli Stati Uniti. La sua è  una comicità seduta (anche se ha iniziato come stand-up comedian). La sua è satira impegnata, che usa gli strumenti del giornalismo per fare riflettere senza mai scadere nel banale o nella facile battuta. I suoi monologhi non sono mai improvvisati, si appoggiano a dati, statistiche e mappe. Come in questo caso ...

    – Infodata

    Le teorie del complotto, le mappe e la comicità. Pensiero critico della società data-driven (6)

    https://www.youtube.com/watch?v=0b_eHBZLM6U&feature=youtu.be&t=905 John Oliver è rimasto britannico fino al midollo anche se ormai sono diversi anni che vive negli Stati Uniti. La sua è  una comicità seduta (anche se ha iniziato come stand-up comedian). La sua è satira impegnata, che usa gli strumenti del giornalismo per fare riflettere senza mai scadere nel banale o nella facile battuta. I suoi monologhi non sono mai improvvisati, si appoggiano a dati, statistiche e mappe. Come in questo caso ...

    – Infodata

    Democracy Index: solo il 5,7% delle popolazione mondiale vive in democrazie "complete

    Il Democracy Index ogni anno misura lo stato della democrazia in 167 Paesi. E' calcolato  dal settimanale The Economist. Più nello specifico se ne occupa Intelligence Unit una divisione dell'Economist che si concentra su  analisi sul mondo degli affari e dei governi. Quest'anno 22 Paesi nel mondo sono stati classificati come "democrazie complete". In classifica troviamo Norvegia (9.87), Islanda (9.58) e Svezia (9.39), mentre i valori più bassi sono quelli di Corea del Nord (1.03), Repubblic...

    – Luca Tremolada

1-10 di 939 risultati