Parole chiave

Fabbisogno

Il fabbisogno dello Stato rappresenta il saldo dei conti economici dello Stato da finanziare, cioè il risultato differenziale delle operazioni finali, tra entrate e spese, escluse le operazioni di accensione e rimborso di prestiti. L'indicatore, rilevato mensilmente dalla Ragioneria generale, risulta parziale rispetto a quello dell'indebitamento netto che fotografa il deficit dell'intero settore pubblico secondo i criteri contabili europei. Quest'ultimo dato, atteso dall'Istat per il 1° marzo, rappresenta il parametro di riferimento ai fini della Procedura per i disavanzi eccessivi (Pde) in ambito comunitario. L'indebitamento netto Pde include nella spesa per interessi i flussi netti connessi ai contratti derivati

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Indebitamento netto | Istat |