Parole chiave

Eurogruppo

È un coordinamento che riunisce i ministri economici dei 19 Stati che adottano l’euro. Si tratta di una riunione informale che si svolge alla vigilia del Consiglio dei ministri dell'Economia e delle finanze (Ecofin) e che permette di discutere di questioni economico-finanziarie legate all’Unione economica e monetaria dell'Unione europea (UEM). L’organismo si è reso necessario in quanto, con l'allargamento dell'Unione europea a 28 stati, i 19 paesi che adottano l’euro si trovano a rappresentare solo una parte, anche se maggioritaria, dell’Ecofin. L’Eurogruppo, i suoi componenti e le sue funzioni sono formalizzati nel Trattato di Lisbona.

Per approfondire: Eurogruppo: cos'è, come funziona e a cosa serve

Ultimo aggiornamento 14 aprile 2020

Ultime notizie su Eurogruppo

    Sull'inflazione l'Eurogruppo naviga a vista, no decisioni concrete sull'unione bancaria

    Per quanto le domande sul prossimo futuro dell'economia e sulla riforma delle regole di bilancio siano molte, non sarà una riunione dalle grandi decisioni quella dell'Eurogruppo lunedì 6 dicembre nella capitale belga. In attesa che a Berlino si insedi il nuovo governo e che si "apra" davvero il tavolo del negoziato sul patto di stabilità, cosa che avverrà solo dopo marzo 2022, non resta che prendere tempo. E continuare a navigare a vista. D'altra parte, a prendere tempo è la stessa Bce alle pres...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Inflazione: l'Eurozona fa quadrato, niente allarmi. Ma per la Fed l'aumento non è transitorio

    Preoccupa di più la variante Omicron o l'inflazione al 4,9% a novembre, dopo 4,1% a ottobre nell'area euro? In realtà l'una e l'altra preoccupano, ma i responsabili politici europei e la Bce non ritengono sia arrivato il momento dell'allarme né per gli effetti della prima sull'economia né sul pericolo che la crescita dei prezzi sfugga al controllo. Un secondo interrogativo deriva dall'annuncio del presidente della Federal Reserve Jerome Powell che al Senato americano ha dichiarato: "E' il momento...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    L'Eurozona scommette sulla "resilienza" della ripresa nonostante Omicron

    Nonostante le preoccupazioni sull'evoluzione della variante sudafricana del Covid-19, il ministro irlandese delle finanze Pascal Donohoe, che esercita la funzione di presidente dell'Eurogruppo, ha voluto lanciare un messaggio rassicurante sulle prospettive economiche. Il ministro francese dell'economia Bruno Le Maire gli ha dato man forte indicando che, a parte gli effetti diretti di una qualche stretta prenatalizia su alcuni settori (come il turismo), non è alle viste una riduzione del livello ...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Regole europee sul debito da rivedere

    La proposta pubblicata dal Meccanismo europeo di stabilità (Mes), una delle principali istituzioni finanziarie dell'area Euro, è di quelle che saltano all'occhio: alzare il tetto del rapporto tra debito pubblico e Pil rispetto all'attuale soglia del 60%, architrave delle norme di bilancio europee

    – di Marcello Minenna

    Le regole europee di riduzione del debito vanno riviste (ed in fretta)

    Il dibattito sulla possibile revisione è tornato ad animarsi grazie a un contributo di ricerca del Meccanismo Europeo di Stabilità (Mes): sul tavolo la proposta di alzare il tetto del rapporto tra debito pubblico e Pil rispetto all'attuale soglia del 60 per cento

    – di Marcello Minenna

    Ue pronta ad alzare le stime di crescita del Pil. Con 3 rischi all'orizzonte

    Giovedì 11 novembre, la Commissione europea pubblicherà le nuove stime di crescita. Pare scontata una revisione in meglio del Pil per l'Eurozona, 4,8% e 4,5% nel 2021 e 2022, mentre per l'Italia le cifre più recenti di Bruxelles indicavano un +5% per il 2021 che saranno ritoccate all'insù

    La linea Bce dà spazio ai governi per riformare le regole di bilancio

    La conferma che la Bce procederà a passi molto felpati e manterrà la politica monetaria espansiva ancora a lungo nonostante una spinta inflazionistica - prossimamente in ulteriore aumento - destinata a durare più a lungo rispetto a quanto previsto, consolida lo spazio politico a disposizione dei governi Eurozona per riformare le regole di bilancio. D'altra parte i binari della prima e dei secondi devono continuare a procedere paralleli com'è logico che sia: sia pure con minore intensità e con un...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Patto stabilità, fari puntati sull'Eurogruppo, primo confronto su riforma l'8 novembre

    Ufficialmente riaperto dopo un anno e mezzo il cantiere della riforma delle regole di bilancio (congelato nel marzo 2020) ci si interroga su natura e tempi delle discussioni tra i governi che cominceranno molto presto: già nella prossima riunione dell'8 novembre all'Eurogruppo ci sarà "un primo giro di tavolo" per decidere come procedere. Il vero negoziato avverrà più avanti, i prossimi tre mesi serviranno ai governi per mettere a punto le posizioni di partenza. D'altra parte una proposta precis...

    – Antonio Pollio Salimbeni

1-10 di 3845 risultati