Parole chiave

Esrb

L'European systemic risk board (Esrb) è un organismo indipendente europeo che ha il compito di vigilare sul sistema finanziario dell'Unione. È stato creato nel 2010 dopo il rapporto de Larosière che raccomandava la creazione di un'autorità di controllo europea sui rischi del sistema finanziario. Il suo segretariato è assicurato dalla Bce; nel board ci sono il presidente e il vicepresidente della Bce, i governatori delle banche centrali, un membro della Commissione e i presidenti di varie autorità di vigilanza, dalla bancaria (Eba) a quella di Borse e assicurazioni.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: European systemic risk board | Sistema finanziario | Bce |

Ultime notizie su Esrb

    Fintech Brief 1 ? Qualcosa sul sistema bancario ombra, la fintech, i Lehman e la prossima crisi

    Il 15 settembre 2008 si è subito capito che le cose andavano molto male: i mercati perdevano il 2-3% e da New York arrivavano le immagini delle facce da funerale dei dipendenti della banca d'affari Lehman Brothers (consiglio l'ottimo e originale Qualcosa sui Lehman di Stefano Massini). La quarta per grandezza negli Stati Uniti, aveva quasi tanti debiti quanto attivi ($619-639 miliardi): la sua bancarotta quel giorno, la più grande della storia, segnò il peggior crollo dopo il '29 e l'inizio dell...

    – Guiomar Parada

    Cosa è andato storto in Europa? Trent'anni dopo, rileggiamo il discorso di Bruges

    L'autore di questo post è Luca Bellardini, dottorando di ricerca in Management ­(indirizzo Banking & Finance) presso l'Università Tor Vergata - Riflettere sugli ultimi trent'anni di integrazione europea non può essere «un'arida cronaca di fatti oscuri nelle polverose biblioteche della storia», per citare il discorso che il 20 settembre 1988 Margaret Thatcher pronunciò a Bruges, nella sede del Collegio d'Europa. Da allora, una pletora di riforme ha cambiato in maniera significativa il volto dell...

    – Econopoly

    Cartolarizzare i titoli di Stato europei si può. Ecco come partire

    FRANCOFORTE - Cartolarizzare i titoli di Stato europei, reimpacchettarli in asset-backed securities per offrire al mercato una gamma più vasta di titoli con rischio sovrano europeo, non solo si può fare ma va fatto perché questo nuovo strumento finanziario va nella direzione di una rafforzata

    – di Isabella Bufacchi

    A safe asset for Europe

    Europe is back on track. The economic recovery is robust. Growth is higher than it has been for a decade.

    – di Philip R. Lane*

    Vigilanza, termini scaduti: il comitato con poteri speciali non parte

    A metà settembre, poco prima che la Commissione parlamentare d'inchiesta si insediasse a san Macuto, a palazzo Chigi si lasciavano scadere i termini per l'istituzione di un organismo che avrebbe imposto una maggiore lavoro di coordinamento tra Bankitalia, Consob e non solo. Si tratta del Comitato

    – di Davide Colombo

    Banche che stress parte prima: i test dell'Eba spiegati per essere capiti

    L'autore di questo post è Riccardo Tedeschi, senior specialist di Prometeia - "All models are wrong, but some are useful." George E. P. Box (1919-2013) [1] Spesso avviene che le innovazioni più originali nascano da uno stato di necessità oppure al fine di superare una difficoltà imprevista. E' questo il caso degli stress test di tipo micro e macro-prudenziale, un insieme di tecniche di analisi usate dalle autorità di vigilanza sul settore finanziario a partire dalla grande crisi mondiale del 20...

    – Econopoly

    Cosa imparare dalle ultime cento crisi

    Dal 1970 ad oggi, l'Europa è stata colpita da 50 crisi sistemiche e 43 crisi finanziarie non sistemiche caratterizzate da forti turbolenze sui mercati azionari, obbligazionari e valutari che hanno a volte distrutto, a volte scosso i sistemi bancari nazionali e che hanno rallentato duramente o fatto

    – di Isabella Bufacchi

    In Europa crediti deteriorati pari al 6,7% del Pil

    Ventotto Paesi europei con ventotto strategie diverse sul tema dei crediti deteriorati. E' una vera Babele, quella degli crediti ammalorati in Europa. Un melting-pot di condizioni più o meno problematiche, rese tali dalla lunga crisi finanziaria e dalla conseguente recessione economica. Il tema oggi

    – Luca Davi

1-10 di 52 risultati