Parole chiave

Equo compenso

La norma intende garantire ai professionisti - e in generale ai lavoratori autonomi - una parcella proporzionata al lavoro svolto. Si intende evitare che soprattutto nei contratti stipulati con i clienti cosiddetti “forti” (come le banche o le assicurazioni), i professionisti subiscano il peso di clausole vessatorie, che ne ridimensionano il compenso . La norma è stata spinta soprattutto dagli avvocati con un disegno di legge. Inserita nella legge di bilancio, è stata stralciata. Ora viene recuperata nel Dl fiscale, che la estende a tutte le professioni e richiama la Pa perché applichi l’equo compenso.

Ultimo aggiornamento 27 novembre 2017

Ultime notizie su Equo compenso

    Crisi di governo, scontro Iv-M5s sul Mes, l'accordo sul programma ancora non c'è

    Insediato per volontà del presidente "esploratore" Roberto Fico, il tavolo sul programma che vede la partecipazione dei rappresentanti di M5s, Pd, Leu, Iv e "Responsabili" porterà avanti i lavori anche nella giornata di martedì mattina. Poi la salita al Colle di Fico dal presidente della Repubblica Mattarella

    elogio del margine

    Quando si inizia a leggere la raccolta di saggi Elogio del margine. Razza, sesso e mercato culturale, a cura di Maria Nadotti, della scrittrice-attivista-femminista statunitense bell hooks, pseudonimo di Gloria Jean Watkins (68 anni) e dell'altra sua opera Scrivere al buio. Maria Nadotti intervista bell hooks, a tutta prima sembra d'esser di fronte a un oracolo. Era il 1998, infatti, quando in Italia uscirono i due testi, ora riuniti in unico volume per l'esordio di Tamu, casa editrice dell'omo...

    – Mauro Garofalo

    Prestazioni gratuite: la lettera d'incarico scongiura i controlli del Fisco

    Nell'ambito di una verifica svolta nei confronti dei professionisti, può accadere che il Fisco contesti le eventuali prestazioni che non risultano remunerate, come ad esempio la predisposizione e la trasmissione delle dichiarazioni fiscali da parte dei commercialisti o delle dichiarazioni Docfa da

    – di Rosanna Acierno

    Detassati i sussidi per i professionisti

    I contributi e le indennità connessi all'emergenza Covid, spettanti ai soggetti esercenti impresa, arte o professione e ai lavoratori autonomi saranno detassati e non concorreranno alla formazione del reddito imponibile. Obbligo di equo compenso per i professionisti impegnati nei lavori che godono

1-10 di 370 risultati