Parole chiave

Eonia

L'Eonia (Euro overnight index average) è il tasso dell'euro medio ponderato delle operazioni di prestito effettuate overnight, con durata di un giorno. Viene utilizzato - assieme all'Ois overnight swap e al posto dell'Euribor - come parametro di riferimento per misurare il rendimento dei titoli di Stato dell'eurozona a breve scadenza. L'Euribor invece è un tasso di riferimento, calcolato giornalmente, che indica il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in euro tra le principali banche europee.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Transazioni finanziarie |

Ultime notizie su Eonia

    «Pacchetto Draghi»: gli effetti su famiglie, investitori e imprese

    La Bce ha annunciato giovedì 12 settembre un pacchetto di nuove misure di politica monetaria "accomodante" per aiutare l'economia in affanno, per proteggere la debole crescita da perduranti rischi geopolitici, e per far risalire l'inflazione: avrà impatti importanti, diretti e indiretti, su famiglie, investitori e imprese

    – di Isabella Bufacchi

    Cambia l'Euribor, per le banche italiane conto fino a 2 miliardi

    La riforma dei benchmark del mercato monetario dell'area euro si avvicina a grandi passi, potrebbe cogliere impreparate molte banche che ancora non hanno messo bene a fuoco la questione e rischia di presentare al sistema finanziario italiano un conto fino a due miliardi di euro, secondo le stime di Boston Consulting

    – di Maximilian Cellino

    Deutsche Bank, i tassi negativi Bce fanno perdere 400 milioni

    Chi non vorrebbe avere 100 miliardi depositati sul conto di una banca? A nessuno però piacerebbe sapere che quel deposito fa perdere 400 milioni ogni anno. Soprattutto se quella liquidità non è proprietà privata, ma dei clienti. La cifra dei 100 miliardi depositati e dei 400 milioni persi in un

    – di Alessandro Graziani

    Bce, che cosa succede se con il Qe2 il Bund diventa un titolo a rischio?

    Con un nuovo piano di acquisti della Banca centrale il rendimento del Bund, complice l'effetto scarsità dei titoli, potrebbe scendere più degli altri governativi dell'Eurozona. Per alcuni esperti potrebbe diventare un titolo rischioso replicando quanto visto negli ultimi 30 anni sui Gilt britannici e sui bond giapponesi

    – di Vito Lops

1-10 di 133 risultati