Parole chiave

Entrate

Le entrate tributarie si dividono nelle due tradizionali categorie di imposte e tasse: la tassa è una prestazione pecuniaria dovuta dal singolo che trae origine da una controprestazione che lo Stato effettua su richiesta del soggetto, mentre l'imposta non ha alcuna correlazione con un'attività dell'ente pubblico. Il soggetto passivo deve adempiere la prestazione trovandosi in un dato rapporto con il presupposto di fatto legislativamente stabilito. Secondo alcune recenti previsioni, nel 2013 si toccherà quota 44,3%, il più alto livello mai raggiunto finora (42,6% nelle stime del «Def»). Le entrate extratributarie sono invece quelle relative ai proventi dei beni dello Stato e agli utili di gestione delle imprese pubbliche. Possono, inoltre, derivare da alienazione di beni patrimoniali o da rimborso di crediti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Entrata tributaria | Def |