Parole chiave

Entrate

Le entrate tributarie si dividono nelle due tradizionali categorie di imposte e tasse: la tassa è una prestazione pecuniaria dovuta dal singolo che trae origine da una controprestazione che lo Stato effettua su richiesta del soggetto, mentre l'imposta non ha alcuna correlazione con un'attività dell'ente pubblico. Il soggetto passivo deve adempiere la prestazione trovandosi in un dato rapporto con il presupposto di fatto legislativamente stabilito. Secondo alcune recenti previsioni, nel 2013 si toccherà quota 44,3%, il più alto livello mai raggiunto finora (42,6% nelle stime del «Def»). Le entrate extratributarie sono invece quelle relative ai proventi dei beni dello Stato e agli utili di gestione delle imprese pubbliche. Possono, inoltre, derivare da alienazione di beni patrimoniali o da rimborso di crediti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Entrata tributaria | Def |

Ultime notizie su Entrate

    Dl Cura Italia, i chiarimenti delle Entrate su proroghe e misure di sostegno

    L'agenzia delle Entrate risponde ai quesiti di associazioni, professionisti e contribuenti sul decreto Cura Italia ... L'agenzia delle Entrate, con la circolare 8/E del 3 aprile, risponde a una serie di dubbi sollevati dal decreto Cura Italia, cioè il n. 18 del 17 marzo 2020. ... A proposito della deducibilità delle erogazioni liberali dal reddito d'impresa, le Entrate precisano che la deduzione non è parametrata al reddito.

    Fisco, sospensione per tasse e pignoramenti su conti e stipendi

    Tra le sospensioni non considerate nel Dl di marzo da recuperare con il nuovo decreto si studia lo stop dei pignoramenti di conti correnti e degli stipendi, i prignoramenti presso terzi che rappresentano il principale strumento di riscossione coattiva di Entrate-Riscossione.

    – di Marco Mobili e Gianni Trovati

    L'intervento a pelle di leopardo (fiscale) che affossa le imprese

    Dulcis in fundo, a fronte di due mesi di sospensione dell'attività di verifica da parte degli uffici dell'Agenzia delle Entrate, il decreto assegna all'amministrazione finanziaria due anni di tempo in più per emettere gli accertamenti fiscali. ...alle stesse entrate, la sospensione dei termini previsti per gli adempimenti anche processuali.

    – Econopoly

    Partite Iva, freelance e giovani: i dimenticati nella crisi del virus

    Senza entrate e certezze sui tempi di ripresa, l'assegno rischia di "evaporare" a tempo di record anche nelle spese più banali. ... Per intere branche di neolaureati, persino il «palliativo» dei 600 euro equivarrebbe a una gratificazione pari o superiore alle proprie entrate abituali.

    – di Alberto Magnani

    Superare lo stallo con due tranche di eurobond garantiti dagli stati

    La prima tranche dovrebbe finanziare gli interventi nazionali per fronteggiare l'emergenza sanitaria e i suoi effetti su imprese e famiglie, e vedrebbe ogni Stato membro impegnato nel servizio del debito (interessi e capitale) per la quota da esso utilizzata: a tal fine, lo Stato membro dovrebbe riconoscere una prelazione sulle proprie entrate di bilancio future a favore del veicolo emittente (poniamo, la Bei), che dunque non si assumerebbe alcun rischio.

    – di Franco Bassanini e Claudio De Vincenti

    Perché i Paesi emergenti sono diventati una polveriera

    «Senza una linea di swap sul dollaro, con notevoli disavanzi delle partite correnti, alti livelli di debito estero, bassi prezzi delle materie prime (il che significa anche minori entrate per gli esportatori di materie prime, i governi e le imprese statali) e una domanda globale in difficoltà, le tradizionali misure di politica economica possono fare poco per contenere i rischi – argomenta l'analista del del Flossbach von Storch Research Institute -.

    – di Vito Lops

1-10 di 33447 risultati