Parole chiave

Elezioni anticipate

La costituzione stabilisce che la Camera e il Senato sono eletti per cinque anni. Tuttavia, nel caso in cui si verifica una crisi di governo – con la rottura del rapporto di fiducia tra presidente del consiglio e parlamento – se non si riesce a trovare una nuova maggioranza a sostengo di un nuovo esecutivo, il presidente della Repubblica scioglie le Camere e si tengono le lezioni anticipate. In caso di scioglimento anticipato delle attuali Camere senza la riforma della legge elettorale, si andrebbe a votare con la legge uscita dalla sentenza della Consulta: un proporzionale senza premio di maggioranza

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Presidente della Repubblica | Camera dei deputati | Senato | Corte Costituzionale |