Parole chiave

Elemento perequativo

L’elemento perequativo è una voce che può essere presente nella busta paga. Nel nuovo contratto istruzione e ricerca, per far salire gli aumenti lordi mensili sopra gli 85 euro medi, negoziati a novembre 2016 con i sindacati, si prevedono, nel nuovo contratto, due voci aggiuntive, rispetto al “tabellare”. Una voce è appunto un “elemento perequativo”, che per i docenti della scuola oscilla tra i 3 e i 19 euro, appannaggio essenzialmente delle qualifiche iniziali

Ultimo aggiornamento 10 febbraio 2018

Ultime notizie su Elemento perequativo

    Contratto scuola: gli arretrati a maggio, gli aumenti da giugno

    La lunga attesa del mondo della scuola è terminata: dopo oltre otto anni di blocco, a maggio arriveranno gli arretrati, "una tantum" che potrà oscillare, a seconda dei profili, fino a 6/700 euro. Con il cedolino di giugno invece scatteranno gli aumenti veri e propri, fra gli 80 e i 110 euro lordi

    – di Claudio Tucci

    Sciopero infermieri oggi e domani per il contratto: servizi e cure a rischio

    A neanche due mesi dallo sciopero massiccio del 23 febbraio scorso - che con un'adesione all'80% ha bloccato oltre 60mila prestazioni sanitarie mentre sindacati ed Aran erano impegnati nella maratona per la pre-intesa sul rinnovo del contratto del comparto sanità 2016-2018 - gli infermieri d'Italia

    – di Barbara Gobbi

    Statali, aumenti a tempo. Nel 2019 busta paga più bassa

    Dopo otto anni di blocco e lunghi mesi di trattative, i rinnovi contrattuali dei dipendenti pubblici hanno cominciato a passare dalle parole ai fatti. Chi lavora nei ministeri, nelle agenzie fiscali o negli enti pubblici non economici come l'Inps e l'Aci ha ricevuto gli arretrati una tantum (da 370

    – di Gianni Trovati

    Riforma contratti, spazio alla produttività

    Un modello contrattuale "aperto" che spinge alla crescita della produttività aziendale e, con essa, dei salari dei lavoratori. Il documento conclusivo di Confindustria e Cgil, Cisl e Uil, confermando gli attuali due livelli contrattuali (nazionale e aziendale o, in alternativa, territoriale)

    – di Giorgio Pogliotti

    Statali, a fine febbraio busta paga ad hoc con gli arretrati

    C'è la firma, definitiva, sul nuovo contratto degli statali. La sottoscrizione che riguarda una platea di circa 240mila dipendenti della Pa centrale arriva dopo l'accordo del 23 dicembre, il passaggio in Consiglio dei ministri e Corte dei conti. Hanno siglato Cgil, Cisl, Uil, Confsal e Cisal (è

    – di Nicola Barone

    Contratto scuola, frenata sul merito ma stabilizzati altri 100mila precari

    Il vento del 4 marzo che si avvicina comincia a soffiare anche sull'istruzione. Se è vero, come scriveva Agatha Christie, che "tre indizi fanno una prova" le vicende degli ultimi giorni contribuiscono a rafforzare questo sospetto. L'avvisaglia c'era già stata a leggere i programmi dei partiti o ad

    – di Eugenio Bruno

    Elemento perequativo

    L'elemento perequativo è una voce che può essere presente nella busta paga. Nel nuovo contratto istruzione e ricerca, per far salire gli aumenti lordi mensili sopra gli 85 euro medi, negoziati a novembre 2016 con i sindacati, si prevedono, nel nuovo contratto, due voci aggiuntive, rispetto al

1-10 di 31 risultati