Parole chiave

Duration

È l’indicatore che viene comunemente viene utilizzato per misurare il rischio di tasso d’interesse di un titolo obbligazionario combinando alcune variabili tra cui la scadenza e la cedola . Più la duration è elevata, più il valore dei bond scenderà in caso di rialzo dei tassi e viceversa. Nei titoli a reddito fisso infatti i prezzi si muovono in direzione opposta rispetto ai rendimenti.

Ultimo aggiornamento 27 ottobre 2018

Ultime notizie su Duration

    Ania: Rc auto giù del 25% dal 2012, costo medio 414 euro. Ma serve revisione delle norme

    Il riassetto normativo sollecitato dall'associazione delle assicurazioni dovrebbe da un lato «valorizzare i principi fondanti della funzione svolta dalla Rc auto» . Dall'altro, tener conto «dei cambiamenti avvenuti e delle prospettive del sistema di mobilità». Ad esempio, le auto con guida assistita o con guida autonoma, o «le nuove forme di utilizzo del leasing, del noleggio a lungo termine e al crescente fenomeno dello sharing»

    – di Vittorio Nuti

    La mina «duration» che rischia di far saltare il mercato dei bond

    Una mina vagante dalla portata di 2,4 trilioni di dollari si aggira per il mondo. E' quella che potrebbe «esplodere» sul mercato dei titoli governativi a livello globale, nel caso l'andamento dei rendimenti dovesse mutare la direzione imboccata negli ultimi mesi e aumentare di 100 punti base, un

    – di Maximilian Cellino

    I FUMETTI LIBERI DA DIRITTI (di G. Moeri) - I parte

    Per chi non ha mai visto come fosse fatto Frank King, padre di Gasoline Alley, eccolo qua sopra! La serie che ha creato non è libera da diritti. Ma ci offre pretestuosissimamente lo spunto per tornare su un argomento che abbiamo affrontato all'inizio dello scorso anno. Con 8n ritardo colpevolissimo lo propongo, seguendo (in due parti) l'analisi colta ed estremamente dettagliata fattane da G. Moeri, che ringrazio de còre. A lui la parola. Leggo su Cartoonist Globale l'articolo sul decadiment...

    – Luca Boschi

    A2A rimodula il mix delle fonti. La scommessa sulle rinnovabili

    Rimodulare il mix delle fonti energetiche del gruppo. In particolare spingendo sulle rinnovabili. Poi: proseguire gli investimenti nelle reti per (anche) aumentare la quota di business regolato o quasi regolato. Ancora: accelerare nel settore ambiente. Infine: continuare l'incremento dei clienti

    – di Vittorio Carlini

    Finisce il Qe ma c'è ancora spazio per condividere i rischi

    La BCE ha annunciato giovedì scorso la fine degli acquisti di titoli nell'ambito del Quantitative Easing (QE). Dal 2019 lo stimolo monetario in Eurolandia sarà sostanzialmente limitato al reinvestimento integrale dei titoli in scadenza. Considerando solo il PSPP (la parte del programma destinata ai

    – di Marcello Minenna*

    BTp, cosa cambierà con le nuove regole per rinegoziare il debito

    Nel bel mezzo della tempesta dello spread, si apre un nuovo potenziale fronte per i titoli di Stato italiani (e non solo) alla luce delle riforme allo studio a Bruxelles. Nei giorni scorsi i ministri delle Finanze Ue, nell'ambito delle iniziative per rafforzare l'Unione monetaria, hanno discusso

    – di Andrea Gennai

    Unicredit taglia l'utile a 29 milioni dopo le svalutazioni su Turchia e Iran

    Unicredit ha chiuso il terzo trimestre del 2018 con un utile di soli 29 milioni dopo aver svalutato per 846 milioni la propria quota nella turca Yapi e aver incrementato gli accantonamenti per le sanzioni americane sull'Iran in fase di liquidazione. L'utile rettificato è pari a 875 milioni, in

    I paradossi (e i ribassi) dei BTp in portafoglio

    Le tensioni sul debito pubblico italiano stanno modificando la curva dei rendimenti. Creando qualche paradosso e, soprattutto, ribassi consistenti nel valore del portafoglio dei risparmiatori che hanno comprato i BTp. Ribassi che si trasformerebbero in perdite qualora questi decidessero di venderli

    – di Vito Lops

1-10 di 348 risultati