Parole chiave

Direttiva Bolkestein

Detta anche «direttiva servizi» ha l'obiettivo di eliminare gli ostacoli alla libertà di stabilimento dei prestatori negli Stati e alla libera circolazione dei servizi tra Stati nonché garantire ai destinatari e ai prestatori la certezza giuridica necessaria all'effettivo esercizio di queste due libertà fondamentali del trattato.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prestatore |

Ultime notizie su Direttiva Bolkestein

    Spiagge a prezzo di saldo, il prezzo del trionfo delle lobby sullo Stato

    L'autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all'estero - Agosto, milioni di italiani sono in vacanza, alla ricerca del mare pulito, della spiaggia disponibile, del lettino e dell'ombrellone in prima fila, della facile abbronzatura. Senza pensieri, o quasi. Sono i numeri che danno pensieri ? eccone alcuni in rapida sequenza (per riferimento, si veda anche il Rapporto Spiagge 2019 di Legambiente). In Italia ci sono 7.412,...

    – Econopoly

    Spiagge, la proroga delle concessioni danneggia i candidati esclusi

    All'inizio di ogni stagione estiva riappare la "saga" dell'ennesima proroga delle concessioni di aree demaniali marittime destinate all'esercizio di stabilimenti balneari. L'ultima è stata disposta dalla legge di Bilancio per il 2019 (145 /2018), che al comma 683 ha prorogato per altri 15 anni,

    – di Enrico Traversa

    Infrazioni europee, Italia da record con sei al mese. L'ambiente è il tallone d'Achille

    Record di infrazioni per l'Italia, che totalizza 1.358 procedure avviate dalla Commissione europea da gennaio 2002 a oggi, di cui 71 ancora aperte. Proprio in queste ore in cui i rapporti tra Roma e Bruxelles si fanno sempre più tesi, dopo la lettera di chiarimenti inviata il 29 maggio al nostro

    – di Marina Castellaneta e Michela Finizio

    Turismo e cultura

    105/ Tetto sul contante degli stranieriElevato da 10mila a 15mila euro l'importo massimo dei pagamenti in contanti effettuabili, per l'acquisto di beni al dettaglio e di prestazioni di servizi legati al turismo, da parte di soggetti non residenti in Italia, compresi i cittadini dell'Ue e dello

    Spiagge, concessioni verso la proroga di 15 anni

    Per ora esclusi gli ambulantiCi dovrebbe essere l'accordo sulla proroga delle concessioni balneari in vigore alla data di entrata in vigore della manovra (1° gennaio 2019) di 15 anni che salgono a 20 anni in caso di gestione diretta del titolare della concessione e a 25 se il reddito del

    Manovra, partita doppia al Senato su spiagge e noleggi con conducenti

    Una partita doppia su spiagge e Ncc. E' quella che si potrebbe giocare al Senato tra Lega e Movimento Cinque Stelle su due emendamenti alla manovra pescati tra i 3.300 ritocchi piovuti dai gruppi parlamentari, su cui da ieri si sono accesi i riflettori della commissione Bilancio. E sui quali si

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    Centinaio: «Fuori dalla Bolkestein, ma al 99% saremo in infrazione Ue»

    Era una delle sue priorità prima di entrare al ministero delle Politiche agricole e del turismo (che ha fortemente voluto insieme in un solo dicastero). E ora che Gian Marco Centinaio è al Governo tira dritto e conferma che presto l'Italia «uscirà dalla Bolkestein» non rispettando la direttiva

    – di Marzio Bartoloni

    Manovra, più tempo pieno alle elementari, carta di identità alle Poste

    Via libera della commissione Bilancio della Camera all'incremento del tempo pieno nella scuola primaria e nuove risorse per l'attività e i servizi in favore degli studenti disabili. Per la carta di identità elettronica sarà possibile recarsi anche alle poste. E cambiano anche le notificazioni di

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

1-10 di 79 risultati