Parole chiave

Diossina

La diossina è un composto organico eterociclico, prodotto principalmente da reazioni di ossidazione come quelle che avvengono in inceneritori, acciaierie di seconda fusione e in altri processi di combustione civile ed industriale. L'intera classe di questi composti chimici è molto tossica per l'uomo e pericolose per l'ambiente

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Diossina |

Ultime notizie su Diossina

    Ecco come la famiglia Riva controllava l'Ilva di Taranto, da Curaçao al Lussemburgo

    Spiagge bianche, palme, resort di lusso e casette colorate in stile olandese. Curaçao non è solo il regno dello scuba diving tra i caldi fondali dell'isola caraibica, ma anche il paradiso dove la famiglia Riva, un tempo proprietaria dell'Ilva di Taranto, aveva collocato la cassaforte del suo impero. Il 31 maggio la Corte d'Assise di Taranto ha condannato in primo grado a 22 e 20 anni di reclusione Fabio e Nicola Riva, ex proprietari e amministratori dell'Ilva, tra i 47 imputati (44 persone e tr...

    – Angelo Mincuzzi

    Amarcord della Bassa padana

    I cento anni de "La locanda del Cappello, trattoria Genio dal 1919" sono raccontati con foto e ricordi nostalgici da Cristiana Acquati

    – di Antonio Armano

    Coronavirus, il contagio vero sarà la strage tra le nuove povertà?

    L'autore di questo post è Jacopo Giliberto, giornalista dal 1982. Portavoce di due ministri dell'ambiente negli anni 2012 e 2013 - Gentile signor Econopoly, le scrivo questa mia nota per rappresentarle un mio dubbio. In fondo a questa pagina non c'è un punto fermo assertivo, c'è un punto interrogativo. E il dubbio è: forse la povertà prodotta indirettamente dal contagio virale indurrà una strage peggiore di quella indotta in modo diretto dall'odiato virus? In questa chiave potrebbe essere letto...

    – Econopoly

    Botti di Capodanno, ordinanze dei sindaci con i primi divieti

    Arrivano le prime ordinanze di divieto di esplosione per i "botti di Capodanno", una delle più grandi preoccupazioni di questo periodo per gli amici degli animali. Sono moltissimi i cani, i gatti e anche altri animali domestici letteralmente terrorizzati da raudi, bombe carta, tric e trac, razzi e persino miccette che vivono giorni da incubo a cavallo del Capodanno. Ma le esplosioni prodotte dai giochi pirotecnici spaventano anche gli animali selvatici, che abbandonano tane e nidi rischiando inv...

    – Guido Minciotti

    Capodanno, le ong animaliste ai sindaci: "Proibite i botti"

    Non solo gli animali domestici che scappano impauriti dai padroni ma anche quelli selvatici, disorientati e terrorizzati, che abbandonano nidi e tane per andare a sbattere contro muri o tralicci dell'alta tensione o finire sotto le auto. I botti di Capodanno sono "una pratica anacronistica" che, per giunta, causano molte vittime tra gli umani. Negli ultimi anni la sensibilità crescente da parte di alcuni "bravi sindaci" ha fatto emettere ordinanze di divieto che raccolgono il plauso di Lav e Enp...

    – Guido Minciotti

    Rom, riparte la guerra di Salvini. Ma le armi del Viminale sono spuntate

    Il ministro dell'Interno annuncia una lettera ai titolari delle prefetture per avere «un quadro aggiornato e in tempo reale delle presenze nei campi abusivi o teoricamente regolari». Nonostante sgomberi e ruspe, il problema si trascina da anni.

    – di Marco Ludovico

1-10 di 251 risultati