Parole chiave

Design Firm

La stampa finanziaria ne parla raramente, eppure sono dei colossi nel mondo delle infrastrutture e sono al centro della costruzione di una città, pur facendo capire quanto la nascita di una metropoli vada ben al di là della costruzione vera e propria. Le cosiddette «design firms» progettano la struttura, l'architettura e il design degli edifici, ma spesso pianificano interi centri urbani, offrendo consulenze sullo sviluppo economico, analizzando costi e benefici di un aeroporto o un tunnel, e poi appoggiandosi a vari contractors per le costruzioni vere e proprie. Come spiega lo studio di Skolkovo, nella maggior parte dei casi più che compagnie vere e proprie sono portfolio di progetti, e riuniscono competenze di diverso tipo. La prima design firm al mondo è l'americana Aecom, una capitalizzazione di 3,2 miliardi di dollari.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Architettura | Design |

Ultime notizie su Design Firm

    Impianti tailor-made per andare all'estero

    PROBLEMA DIMENSIONALE - Oltreconfine i progetti «su misura» solo nel campo dell'impiantistica oil&gas Le società italiane sono ancora troppo piccole

    Arte, ambiente, design, mecenatismo, editoria, comunicazione politica, social media, marketing, volontariato, archeologia

    EVENTI POSIDONIA FESTIVAL Dal 27 al 30 luglio, edizione 2011 per Posidonia Festival: meeting internazionale su arte, ambiente e sviluppo sostenibile. Gli incontri, gratuiti, si svolgono a Carloforte, sull'Isola di San Pietro (Carbonia Iglesias). Il programma è qui e il riciclo di oggetti a fini artistici, le energie rinnovabili, l'ecosistema costiero e marino del Mare Mediterraneo sono tra gli argomenti che verranno trattati.   CONCORSI  HOW MAGAZINE'S INTERACTIVE DESIGN COMPETITION HOW Design ...

    – Gabriele Caramellino

    Karim Rashid interview (English version)

    I studied industrial design at Carleton University in Canada. The difficult part was the program was really a broad general degree with sociology, marketing, en

    – di Giulia Crivelli