Parole chiave

Derivato

È un contratto il cui prezzo si basa sul valore di mercato di un altro strumento, definito sottostante (azioni, indici finanziari, valute ecc.). Gli utilizzi principali sono la copertura da un rischio finanziario, l'arbitraggio (ossia l'acquisto di un prodotto in un mercato e la sua vendita in un altro) e la speculazione sfruttando il cosiddetto effetto leva, cioè l'impegno ad acquistare o vendere versando importi che ammontano a percentuali molto contenute del valore del sottostante.

Ultimo aggiornamento 23 maggio 2018