Parole chiave

Dequalificazione

Integrano gli estremi del demansionamento l'adibizione del lavoratore a mansioni inferiori, ma anche la sottrazione di compiti che lascia il lavoratore inutilizzato. Quindi, il lavoratore ha diritto al risarcimento del danno e alla restituzione delle mansioni originarie o altrimenti equivalenti. Danno che deve essere provato e liquidato dal giudice in via equitativa.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Imponibile | Mansioni originarie |

Ultime notizie su Dequalificazione

    Cresce il peso della consulenza Privacy e 231 in primo piano

    Consulenza e contenzioso sono due facce della stessa medaglia. Ma è un fatto che negli ultimi anni si sia assistito a un marcato calo delle liti di lavoro e a un aumento dell'attività stragiudiziale, con una progressiva trasformazione del ruolo e della professione del giuslavorista.

    – di Dario Aquaro

    Fake news, ecco come batterle scegliendo le fonti

    «Sapere è importante, anche per cercare quello che non si sa». Lo ricordo spesso ai miei studenti. Siccome non si può sapere tutto, lo studio deve servire anche per orientarsi tra le fonti di informazione. Serve per porre le domande giuste e per valutare la attendibilità delle risposte. Serve, in

    – di Dario Braga

    Flat tax, aliquota al 20% sull'Irpef tagliando le agevolazioni fiscali

    Salvo talune strenue resistenze spesso ideologiche, il sistema fiscale italiano è considerato dai più insostenibile, farraginoso, inefficiente, sostanzialmente depressivo e tendenzialmente criminogeno. Condivisa la diagnosi, bisogna però intendersi sulla terapia.

    – di Gaetano Quagliariello

    Il voto Usa e i «perdenti della tecnologia»

    Trump arriva alla presidenza sull'onda della frustrazione di milioni di cittadini dell' "America di mezzo" che soffrono la precarietà e la dequalificazione dei propri posti di lavoro. La globalizzazione è vista, sia dagli elettori sia da molti analisti, come la causa, di questo degrado. Per

    – di Gianni Toniolo

    Demansionamento anche presunto

    Ildanno da dequalificazione professionale non è in re ipsa, ma richiede di essere provato dal lavoratore che, a seguito del demansionamento, lamenta di aver subito un pregiudizio risarcibile.

    – di Giuseppe Bulgarini d'Elci

    Mobbing, il datore risponde per colpa

    La circostanza che le iniziative vessatorie riconducibili al mobbing siano state compiute da un dipendente in posizione di superiorità gerarchica rispetto alla vittima non costituisce una situazione idonea ad escludere la responsabilità del datore di lavoro ai sensi dell'articolo 2049 del codice

    – di Giuseppe Bulgarini d'Elci

    L'errore «con trucco» tra ignoranza e malizia

    Quello individuato e denunciato dal Sole 24 Ore (sull'aggravio contributivo nel decreto di riordino dei contratti di lavoro) non è uno dei tanti errori legislativi che ogni addetto ai lavori o interessato alla materia riscontra con sempre maggiore frequenza, frutto di una serie di fattori che

    – di Montesquieu

    Bei tempi quando c'era il 740 lunare

    Sono quasi vent'anni che svolgo questa professione dedicandomi sempre con passione ed entusiasmo. Nel 1993, apparve il famoso "740 lunare" e oggi, forse, molti

1-10 di 38 risultati