Parole chiave

Dematerializzazione

La dematerializzazione degli strumenti finanziari consiste nella trasformazione del certificato cartaceo in una scrittura contabile su di un registro elettronico. Con questo termine di solito si indica il procedimento che elimina i certificati rappresentativi della proprietà del titolo, sostituiti da semplici registrazioni contabili. Il pagamento degli interessi avviene con accredito automatico su conto corrente. Dal primo gennaio 1999 tutti i titoli quotati non hanno più un corrispettivo cartaceo ma, attraverso il sistema accentrato Monte Titoli, ogni diritto è garantito dalle scritture contabili tenute dall'intermediario finanziario (Sim e/o Banca) presso cui l'investitore ha depositato i propri titoli. .

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Monte titoli |