Parole chiave

Debito pubblico

Il debito pubblico si riferisce al debito dello Stato nei confronti del settore privato e dell'economia: famiglie, imprese, banche di credito e Banca Centrale.

I titoli di Stato, ossia tutti i titoli obbligazionari emessi dal Tesoro, sia sul mercato interno, sia su quello estero costituiscono la maggiore parte del debito pubblico. Al 31 dicembre 2016, l'ammontare dei titoli di Stato in circolazione rappresenta circa l'84% del debito pubblico.

Ultimo aggiornamento 15 maggio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Debito pubblico | Piano di rientro |

Ultime notizie su Debito pubblico

    Kenya: ministro Finanze arrestato per corruzione, coinvolta la CMC Ravenna

    Il ministro delle Finanze del Kenya, Henry Rotich, è stato arrestato nell'ambito di una inchiesta per corruzione e frode sulla costruzione di due dighe nella zona occidentale del paese. Secondo l'accusa, Rotich ha fatto in modo che l'appalto venisse assegnato in qualsiasi caso a una azienda italiana, la Cooperativa Muratori e Cementisti

    Borse, è la settimana della Bce

    Giovedì l'attesa riunione della Banca centrale europea prima della pausa estiva. Venerdì il Pil Usa che anticipa il meeting della Fed

    – di Marzia Redaelli

    Tassi, ancora tagli in vista da Fed e Bce: la scelta tra fisso e variabile

    Se i tassi bassi sono una buona notizia per i mutuatari, le previsioni economiche dipingono per loro un futuro felice. Infatti, nonostante la fase attuale di crescita globale sia una delle più longeve della storia, il costo del denaro continua a scendere e si allontana il ritorno stabile a tassi

    – di Marzia Redaelli

    La Camera: «No ai tagli, ma riorientare le risorse con gradualità»

    «Non bisogna effettuare dei tagli, ma le risorse che attualmente vengono destinate al mondo economico bisogna avere il coraggio di orientarle in modo differente». , diventato nel frattempo (da aprile 2019) direttore generale di Irena (International Renewable Energies Agency) con base ad Abu Dhabi.

    – a cura di Michela Finizio

    BTp, rendimenti ai minimi dal 2016 ma non esiste il "tesoretto" dello spread

    «Visto che lo spread si è abbassato, si potrebbe cominciare ad eliminare quella tassa odiosa che è il bollo auto». Il vicepremier Luigi Di Maio parla come se il calo dello spread BTp-Bund producesse una sorta di "tesoretto". Un regalo finanziario. E lo fa proprio nel giorno in cui il differenziale

    – di Morya Longo

    L'Europa e la sindrome dissociativa dei sovranisti

    E' come l'altalena. La relazione tra l'attuale governo italiano e le istituzioni europee oscilla tra un polo e l'altro. Un'oscillazione, per sua natura, senza direzione. Consideriamo la politica di bilancio. Ogni giorno, l'uno o l'altro dei due vicepremier ne ha una da proporre. Oggi la flat tax e

    – di Sergio Fabbrini

    I nodi che affossano le banche tedesche

    Anche per il nome a volte scambiato per quello di una banca centrale, Deutsche Bank (Db), prima banca tedesca, è lo specchio di errori della politica economica tedesca di questi due decenni del nuovo secolo. Errori sottovalutati dalle autorità di Eurolandia spesso influenzate da Berlino. I

    – di Gianpaolo Rossini

    Visco: urgente consolidamento delle banche minori

    Il Governatore di Bankitalia sollecita per l'Italia «un piano organico, chiaro e coerente di misure e riforme orientate a favorire investimenti e crescita delle aziende, soprattutto di quelle innovative». «Abbiamo già indicato la revisione organica della spesa pubblica e delle spese fiscali come la via maestra per contenere il deficit - rassicura il ministro dell'Economia Giovanni Tria - e, con modalità da definire nei prossimi mesi, creare spazi fiscali per la riforma dell'Irpef», rassicura i...

1-10 di 11016 risultati