Parole chiave

Csi

Csi, Comunità di Stati Indipendenti, è la poco conosciuta organizzazione che ha raccolto il testimone dall'Unione Sovietica, nata per dare una forma a quel che restava dell'Urss subito dopo la sua fine, nel 1991. Non riuscì certo a guarire le ferite tra le ex repubbliche sovietiche: le tre "sorelle" baltiche - Lituania, Lettonia ed Estonia - si rifiutarono subito di partecipare alla Comunità; la Georgia entrò due anni dopo, per ritirarsi nel 2009, l'anno successivo al conflitto con Mosca. Oggi i Paesi aderenti sono dieci - l'Ucraina non ha ratificato lo statuto - molti di loro impegnati in associazioni regionali distinte. Tanto che anche a Mosca l'utilità della Comunità di Stati Indipendenti viene periodicamente messa in discussione

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Comunità di Stati Indipendenti | Unione Sovietica | Mosca |