Parole chiave

Crediti prededucibili

I crediti prededucibili sono i primi a dovere essere pagati al momento della liquidazione dell'attivo. La nuova versione della Legge fallimentare prevede che anche i crediti sorti nell'esercizio dell'impresa durante la fase che va dalla richiesta di ammissione al concordato preventivo senza contestuale presentazione della documentazione alla presentazione stessa (massimo 180 giorni) siano assistiti dal beneficio della prededuzione

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Credito alle imprese | Legge fallimentare |

Ultime notizie su Crediti prededucibili

    Mercatone Uno, solo offerte spezzatino: si apre lo scontro sui crediti dei fornitori

    Al tavolo del Mise i tre commissari non hanno dato certezze sul futuro del gruppo distributivo. Trattative in corso con i manifestatori di interesse, proroga a maggio 2020 della procedura straordinaria e della Cigs. Nessuna prospettiva per la sede di Imola. I fornitori in allarme: vantano 150 milioni di crediti ma a Roma risultano meno di 10 milioni (1,6% delle fatture)

    – di Ilaria Vesentini

    Mercatone Uno: buco da 400 milioni con i fornitori, chiusi i negozi

    I 55 negozi Mercatone Uno chiusi da sabato scorso per il fallimento della proprietà Shernon Holding non riaprono: è questa la novità emersa dal tavolo tecnico al Mise appena finito con i fornitori e le unità di crisi di tutte le regioni coinvolte. L'amministrazione straordinaria ex legge Marzano

    – di Ilaria Vesentini

    Mercatone Uno appesa a un filo: corsa contro il tempo per la Cigs

    Non si è parlato di responsabilità - e ce ne sono molte da mettere in fila dietro al fallimento di Mercatone Uno - al tavolo convocato lunedì dal vice premier Luigi Di Maio con sindacati, commissari, curatore e istituzioni. Si è discusso invece di azioni urgenti da mettere in pista per cercare di

    – di Ilaria Vesentini

    Legge fallimentare, arrivano gli allerta pre-crisi. Ecco le novità

    Ok dall'Aula della Senato al Ddl sui fallimenti, la delega al governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza. Il testo, approvato a Palazzo Madama con 172 voti a favore, 34 contrari e zero astenuti, diventa così legge. «Non uso mai questi termini ma si tratta di

    – di Nicola Barone

    Ilva, soluzione al nodo trasportatori

    Un emendamento al nuovo decreto legge Mezzogiorno, proposto dal gruppo Pd e approvato in commissione Bilancio al Senato, disinnesca la protesta dei trasportatori Ilva dopo che un mese fa il giudice del Tribunale di Milano, Caterina Macchi, ha negato loro la prededuzione dei crediti maturati verso

    – di Domenico Palmiotti

    La delega in pillole

    Liquidazione giudizialeLa procedura di liquidazione giudiziale sostituisce l'attuale disciplina del fallimento. Dominus sarà il curatore, con poteri decisamente rafforzati: accederà più facilmente alle banche dati della Pa, potrà promuovere le azioni giudiziali spettanti ai soci o ai creditori

    Crediti prededucibili

    Sono considerati crediti prededucibili quelli così qualificati da una specifica disposizione di legge, e quelli sorti in occasione o in funzione delle

    Il Senato approva il decreto Ilva

    Previste misure a favore dei creditori ma i trasportatori non tolgono i blocchi al sito

    – Domenico Palmiotti

    All'Ilva arriva il prestito ponte

    Allo studio una misura per utilizzare anche i fondi sequestrati alla famiglia Riva - IL NODO - L'ipotesi è di separare l'aumento di capitale dalla possibilità di uso dei soldi bloccati dai magistrati di Milano

    – Paolo Bricco

1-10 di 12 risultati