Parole chiave

Crediti in sofferenza

I crediti in sofferenza (bad debts in inglese) sono quelli la cui riscossione non è certa, sia per la scadenza che per ammontare; sono quelli che una società vanta verso soggetti che si trovano in stato di insolvenza (quelli incagliati invece riguardano invece soggetti in una situazione di temporanea difficoltà finanziaria). Per ovviare a questi rischi, in genere le aziende si tutelano accantonando a riserva parte del reddito di esercizio, detta per perdite su crediti. Quando un credito diviene inesigibile lo si cancella dalle scritture tramite una appropriata movimentazione del conto di riserva relativo.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016