Parole chiave

Cpi

Cpi è l'acronimo inglese di Credit protection insurance ovvero assicurazioni stipulate a copertura di rischi quali morte o invalidità. In pratica ci si assicura che in caso di determinati eventi che rendano difficile o impossibile pagare le rate del finanziamento, intervenga una compagnia assicurativa. Di frequente mutui e prestiti sono erogati a condizione che venga stipulata tale polizza. Da qui l'articolo 28 del decreto di liberalizzazione del Governo Monti (e il conseguente regolamento 40/2012 dell'Isvap) che obbliga banche e in generale gli intermediari finanziari a presentare almeno due preventivi di compagnie competitor al potenziale cliente.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Assicurazioni | Isvap |

Ultime notizie su Cpi

    Reddito di cittadinanza, navigator bloccati dal braccio di ferro con le Regioni

    Ancora non è stato pubblicato sul sito di Anpal Servizi l'avviso per la selezione pubblica, ma già si profilano i primi ostacoli per la collocazione dei 6mila navigator. Si presume che i nuovi tutor affiancheranno gli attuali 8mila operatori nei 552 centri per l'impiego, ma si dovranno creare

    – di Giorgio Pogliotti

    Lettera di giovani ricercatori di economia ai tifosi del reddito di cittadinanza

    Cogliamo l'invito al dibattito di Gabriele Guzzi rispondendo al suo articolo su questo stesso blog. Riteniamo importante infatti sviluppare un confronto sulla principale misura economica del governo in carica. Per di più, una misura ancora in discussione in Parlamento e perciò suscettibile di modifiche, anche se per ora - nonostante le numerose criticità evidenziate dalle istituzioni e associazioni chiamate in audizione in Parlamento - non sembrano essere stati annunciati correttivi. Il dibattit...

    – Tortuga

    Reddito di cittadinanza, per le Regioni su «navigator» rischi costituzionalità

    Le regioni bocciano i navigator, i 6mila "coach" che il governo ha intenzione di selezionare tra marzo e aprile (con colloqui e valutazione titoli), chiamati ad affiancare i percettori di reddito di cittadinanza nella ricerca attiva di un impiego. Sulla figura dei navigator «si crea un problema

    – di M. Bartoloni e C. Tucci

    Reddito di cittadinanza / Le sanzioni

    Se il beneficiario del reddito di cittadinanza omette di comunicare la variazione di reddito e patrimonio (che porterebbe a perdere o a ridurre il sussidio) rischia la reclusione da uno a tre anni. Per dichiarazioni o documenti falsi la sanzione è il carcere da due a sei anni. Prevista la decadenza

    Reddito di cittadinanza, chi sono e quanto guadagneranno i «navigator»

    Si chiameranno «navigator»; sono i circa 6mila professionisti che verranno assunti da Anpal Servizi spa con contratto di collaborazione di due anni (c'è comunque l'impegno del governo a stabilizzarli, reperendo nuove risorse).La loro retribuzione oscilla intorno ai 30mila euro lordi annui (vale a

    – di Claudio Tucci

    Reddito di cittadinanza, Centri impiego senza nuovi assunti fino ad agosto

    Per la presa in carico dei disoccupati beneficiari del reddito di cittadinanza a fine maggio nei centri per l'impiego, ci sarà lo stesso numero di dipendenti attuali (8mila, già largamente deficitario). Le 4mila assunzioni da parte delle Regioni, secondo previsioni assai ottimistiche, arriveranno

    – di Giorgio Pogliotti

    Sconti per la liquidazione degli statali, ecco il testo finale del decreto

    Un finanziamento bancario per anticipare la liquidazione fino a 30mila euro, con una detassazione Irpef variabile dall'1,5 al 7,5% sulla quota di Tfs che verrà pagata nei mesi successivi al pensionamento. E' il meccanismo definitivo per l'anticipo del Tfs degli statali che andranno in pensione

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

1-10 di 519 risultati