Parole chiave

Corruzione

La corruzione è convenzionalmente definita come l’uso improprio (o abuso), da parte di un soggetto, del potere pubblico o autorità a lui affidato al fine di ottenere un vantaggio personale. Tale “vantaggio personale” va inteso sia come l’ottenimento di somme di denaro o beni di valore, sia come un incremento di potere o un miglioramento di status. Anche la promessa di futuri favori o beni per parenti va considerata come un vantaggio personale.

Gli elementi che definiscono la corruzione sono due che la incentivano, come il potere discrezionale e la rendita economica, e uno che la disincentiva, come il costo della corruzione ovvero la probabilità di essere scoperti, processati e condannati.

Le forme che la corruzione assume sono cinque:

● la tangente (si paga un titolare di potere pubblico per ottenere in cambio un servizio o una licenza);

● l'estorsione (uso del potere per ottenere denaro o altri favori);

● l'appropriazione indebita (un funzionario pubblico si appropria di un bene o lo usa a fini personali);

● la frode (si manipolano informazioni);

● il favoritismo (un favore in cambio di fedeltà).

Ultimo aggiornamento 22 agosto 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Vantaggio personale | Corruzione |

Ultime notizie su Corruzione

    Antimafia, 13 impresentabili alle Regionali (9 in Campania)

    Si tratta di Silvana Albani, ("Puglia Solidale Verde" per Michele Emiliano Presidente), imputata dei reati di falsa perizia, corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio, e corruzione in atti giudiziari, aggravati dal fine di... Rollandin, per sei volte presidente della Regione, è stato condannato in primo grado nel marzo del 2019 nell'ambito del processo per un giro di corruzione in Valle d'Aosta: per effetto della Severino è stato sospeso dagli incarichi pubblici (era...

    Israele, Emirati, Bahrein: nuovo asse in Medio Oriente contro l'Iran

    Il premier più longevo di Israele (al quinto mandato, anche se stavolta in un Governo "a rotazione") continua ad essere contestato da centinaia di migliaia di israeliani per quella che è considerata una pessima gestione della pandemia di coronavirus e per il processo penale che lo vede imputato per tre casi di corruzione.

    – di Roberto Bongiorni

    Recovery Fund, ecco gli errori da evitare

    3 Investimenti "di qualità" richiedono una buona governance, quindi il monitoraggio affinché la spesa raggiunga i suoi obiettivi e sia libera dalla corruzione. Sfortunatamente, i finanziamenti dell'Ue hanno un passato ambivalente, rispetto alla prevenzione della corruzione. ...di controllo della corruzione, il monitoraggio delle spese.

    – di Guntram B. Wolff

    «Nuevo orden», dal Messico un film shock pronto a far discutere

    Evidente inoltre il respiro politico (come mostrano bene le ultime immagini, in particolare) di un prodotto che mette in scena anche la corruzione del governo e come alla violenza si risponda con altra e ulteriore violenza, abbandonando qualunque forma di dialogo.

    – di Andrea Chimento

    Più investimenti nella giustizia al servizio di cittadini e imprese

    Il nostro Paese è penalizzato dai parametri impiegati per misurare la corruzione ... Sempre rimanendo sul tema dei rapporti tra giustizia ed economia, tutti sappiamo quanto la corruzione possa incidere sulla reputazione del sistema e quanto la sua diffusione possa condizionare le scelte di un investitore. ... Più volte si è detto che affidare l'analisi all'indice di percezione della corruzione non solo introduce un criterio soggettivo, ma finisce per danneggiare proprio quei Paesi,...

    – di Paola Severino

    Ridurre i parlamentari aiuta davvero a combattere la corruzione?

    Ma lo stesso abbiamo calcolato la correlazione tra numero di parlamentari e l'indice di corruzione. ... L'ultimo a sollevare il tema di una correlazione tra numero dei parlamentari e corruzione è stato l'onorevole Manuel Tuzi (M5S) intervenendo a SkyTg24. ... I tre ricercatori hanno analizzato 290 consigli comunali svedesi, evidenziando una correlazione positiva tra il numero di eletti e una corruzione percepita più elevata.

    – di Riccardo Saporiti

    Perché i leader populisti hanno fallito nella gestione del coronavirus

    Conseguenze che i leader populisti continuano a negare, spostando l'agenda nazionale su altri temi (il conflitto razziale negli Usa, la corruzione degli avversari in Brasile, la minaccia islamica in India, il recesso dall'Ue nel Regno Unito), con l'esito che la crisi sanitaria, in quei Paesi, peggiora di giorno in giorno.

    – di Sergio Fabbrini

    Visco: Pil tornato ai livelli di 30 anni fa e non è solo colpa del Covid

    «Come più volte ho sostenuto - afferma Visco nel testo - E' essenziale che si attuino riforme volte a creare un ambiente più favorevole alle imprese, aumentando la qualità e l'efficienza dei servizi pubblici, riducendo gli oneri amministrativi e burocratici, abbassando il peso dell'evasione fiscale, della corruzione e di altre attività criminali».

1-10 di 9673 risultati