Parole chiave

Correttiva nei termini

È un'istanza che rettifica quella precedente già presentata al fine di correggere errori commessi nella compilazione. L'istanza va presentata tramite il canale telematico e deve essere completa in tutte le sue parti. Va barrata la casella «Correttiva nei termini» che si trova sul frontespizio. La presentazione deve avvenire prima della scadenza del termine ordinario o, se più favorevole, entro il 31 maggio 2013. La nuova istanza non influisce sulla priorità già acquisita con il primo invio e pertanto il contribuente mantiene l'ordine cronologico già acquisito.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Termine ordinario |