Parole chiave

Convertibili

Le obbligazioni convertibili sono titoli che si trovano in posizione intermedia tra i titoli obbligazionari tradizionali e i titoli azionari. Il loro possessore ha la facoltà di decidere se rimanere creditore della società emittente per tutta la durata del prestito, oppure se, in determinati periodi, convertire il proprio status da creditore a socio (azionista) sulla base di un rapporto di cambio predeterminato. L’investitore può comprare il singolo titolo oppure fondi ed Etf dedicati.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2018