Parole chiave

Contratto di solidarietà

Il contratto di solidarietà difensivo, o di tipo A, è presente nell'ordinamento giuridico dal 1984 (legge 863/1984) e poi è stato rivisitato dal decreto ministeriale 46448/2009. In situazioni di crisi consente di "tutelare" i posti di lavoro riducendo l'orario standard e garantendo ai dipendenti una copertura economica del 60% (70% nel 2014) delle ore non lavorate tramite Cigs

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Lavoro | Contratto di solidarietà |

Ultime notizie su Contratto di solidarietà

    Lavoro

    61/ Mini Ires al 15% Applicazione di un'aliquota Ires agevolata al 15% agli utili reinvestiti in azienda destinati a incremento degli investimenti e ad incremento occupazionale. L'agevolazione è estesa anche alle imprese soggette a Irpef.Periodo di imposta 2019Legge di Bilancio Soggetti a cui si

    Contratti di solidarietà

    Adempimento: Scade il termine pe presentare domanda di sgravio contributivo a valere sul fondo 2018, relative ai contratti di solidarietà stipulati al 30 novembre 2018 oppure già in corso nel secondo semestre 2017 Soggetti: Datori di lavoro che hanno stipulato contratti di solidarietà Modalità:

    – Scadenziario

    Proroga della Cigs fino a 12 mesi anche per le pmi

    Nuova spallata al Jobs act. Con il decreto "omnibus", approvato dal governo, spuntano altre deroghe in una materia, delicata, come gli ammortizzatori sociali.

    – di Claudio Tucci

    Telecom in recupero, Equita si aspetta trimestre in miglioramento

    Telecom Italia in recupero in Borsa dopo la debolezza della vigilia: le azioni sono in netto rialzo dopo il -5,4% di ieri a 0,525. Gli analisti di Equita sottolineano in un report che le motivazioni per spiegare il calo della vigilia non appaiono particolarmente «solide». «Noi ci aspettiamo un

    – di Chiara Di Cristofaro

    Borse, l'escalation sui dazi affonda i listini. Milano si salva con Banco Bpm

    La guerra commerciale a colpi di dazi tra Usa e Cina si è abbattuta anche oggi sui mercati europei (segui qui i principali indici), trascinandoli in rosso. Uniche a resistere parzialmente alle vendite Madrid (-0,14%) e Milano: quest'ultima ha chiuso la seduta praticamente sulla parità (-0,07%)

    – di E. Micheli e E. Miele

    Borse, la guerra dei dazi agita anche l'Europa. Piazza Affari -0,4%

    Chiusura debole per le Borse europee (vedi qui il loro andamento), ancora penalizzate dai timori di una guerra commerciale, dopo che venerdì scorso il presidente americano, Donald Trump, ha annunciato dazi per 50 miliardi di dollari su prodotti cinesi. Mossa che ha provocato un'immediata replica da

    – di Eleonora Micheli

    Niente più vendita dei mensili: Mondadori sigla pax sindacale

    Mondadori non venderà le testate TuStyle e Confidenze. A un passo dalla cessione, ingrana la retromarcia. Nessun accordo con European Network, piccola e e semisconosciuta casa editrice dell'imprenditore croato Nadelko Aleksic. Il colosso editoriale della famiglia Berlusconi ha preferito, in

    – di Simone Filippetti

    Per il pirogassificatore si profila un'intesa a tre

    Potrebbe essere davvero l'uovo di Colombo, la soluzione rincorsa da anni per "salvare" in un colpo solo due filiere industriali strategiche per la Toscana, e soprattutto per l'area di Lucca: da una parte quella del riciclo della carta, che alimenta le aziende produttrici di cartone per imballaggi

    – di Silvia Pieraccini

    Il rame italiano riparte con Kme

    Prima di arrivare alla Kme ci devi passare davanti per forza, dopo avere lasciato alle spalle le cartiere che continuano a sbuffare vapore acqueo. Il ponte del diavolo è un piccolo passaggio pedonale in pietra con un arco accentuato, impossibile da realizzare se non, dice la leggenda, dopo un patto

    – di Matteo Meneghello

    Il gruppo di concessionarie auto apripista dei diritti al lavoro - E le donne fanno carriera in officina veicoli industriali e fra i ricambi

    Non c'è stato alcun caso di molestia, fra i 450 lavoratori del Gruppo Ceccato Spa, sede a Vicenza. E non c'è stato nessuno che abbia avuto bisogno delle ferie solidali donate dai colleghi per assistere un figlio malato come nel caso, ad esempio, della Brenta Pcm di Molveno, dove una mamma aveva potuto contare su 198 giorni. Ma non serve che ci siano stati dei precedenti - spiega all'ufficio relazione sindacali di Confcommerico Vicenza Mirka Pellizzaro - perché una azienda decida di mettere l'acc...

    – Barbara Ganz

1-10 di 249 risultati