Parole chiave

Contratto di logistica

Contratto atipico in cui una parte (il fornitore di servizi logistici) assume la gestione di una o più fasi delle attività di deposito, movimentazione, manipolazione e trasferimento di prodotti dell’altra (il committente), dietro pagamento di un corrispettivo. È quindi un rapporto con elementi di varie fattispecie contrattuali (appalto, deposito, somministrazione, trasporto). La sua disciplina va dunque individuata nelle norme del contratto tipico nel cui schema sono riconducibili gli elementi prevalenti

Ultimo aggiornamento 01 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Contratti di lavoro | Contratto tipico |