Parole chiave

Contratti di sviluppo

La finalità principale dei contratti di sviluppo può essere individuata nel favorire l'attrazione di investimenti, anche esteri, e la realizzazione di progetti di sviluppo d'impresa di una certa rilevanza per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, soprattutto nelle aree svantaggiate del territorio nazionale. La gestione complessiva dell'intervento è affidata all'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa Spa (Invitalia).

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Impresa Spa | Società per Azioni |

Ultime notizie su Contratti di sviluppo

    Pnrr, Pmi e digitale: cosa serve all'Italia per il salto di qualità

    Post di Giorgia Sali, direttrice Osservatorio Innovazione Digitale PMI, Politecnico di Milano - A poche ore dalle dichiarazioni di voto finale in Parlamento, è possibile analizzare il testo del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nella versione del Governo Draghi, da trasmettere alla Commissione Europea entro il 30 aprile. Il Piano, articolato in sei Missioni e sedici Componenti, è coerente con i sei pilastri del Next Generation EU, il programma inedito, per portata e ambizione, dell'Unione...

    – Econopoly

    Termini Imerese, ultima chiamata per la riconversione

    Non è ancora la volata finale ma poco ci manca. Crisi di governo permettendo ovviamente. Ed è, si può dire, l'ultima chiamata per la riconversione dell'area industriale di Termini Imerese a distanza di quasi vent'anni dall'addio di Fiat. Va intanto a passo spedito il progetto per il rilancio

    – di Nino Amadore

    Manovra 2021, tante le misure per il settore culturale

    Con 156 voti favorevoli e 124 contrari, è stata approvata al Senato la maximanovra da 40 miliardi di euro. Tra novità e conferme, molte le misure previste per uno dei comparti più danneggiati dall'emergenza

    – di Roberta Capozucca

    Il decreto Agosto è legge / Rifinanziate misure di sostegno alle imprese

    Il decreto rifinanzia con 64 milioni di euro per il 2020 la cd. "Nuova Sabatini," misura di sostegno volta alla concessione - alle micro, piccole e medie imprese - di finanziamenti agevolati per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature, compresi i cd. investimenti in beni

    Fase 3, il ruolo strategico delle grandi imprese

    Nell'ambito degli Stati Generali dell'economia per il rilancio post-Covid dell'Italia, sarebbe a mio avviso opportuno focalizzare l'attenzione anche sul ruolo che potrebbero avere le grandi imprese nazionali e multinazionali -con particolare riferimento al Mezzogiorno - affiancate dalla rete di Pmi

    – di Angelo Guarini

1-10 di 150 risultati