Parole chiave

Contrattazione

Il 28 giugno del 2011 è stato firmato un accordo interconfederale fra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil

con le regole per certificare la rappresentatività sindacale e sull’efficacia dei contratti aziendali.

Il contratto collettivo nazionale garantisce la certezza dei trattamenti economici e normativi comuni per i lavoratori del settore .

La contrattazione di secondo livello collega gli aumenti retributivi al raggiungimento di obiettivi di produttività. In precedenza, il 22 gennaio 2009, è stata firmata l’intesa sul modello contrattuale dalle parti sociali, esclusa la Cgil

Ultimo aggiornamento 27 febbraio 2018