Parole chiave

Contract

Con il termine contract, nell’ambito dell’arredo, ci si riferisce a due differenti sistemi commerciali: il primo riguarda le forniture di mobili destinate a grandi sviluppi immobiliari, pubblici o privati. Il secondo interessa invece le cosiddette forniture “chiavi in mano” in cui l’azienda di arredo agisce essa stessa da contractor e realizza interamente il progetto per conto del cliente, dai rivestimenti agli arredi, dalle finiture agli impianti.

Ultimo aggiornamento 21 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Arredo |

Ultime notizie su Contract

    Salini Impregilo, commesse negli Usa per 460 milioni di dollari

    Tra gli altri contratti vinti quest'anno nel settore in altri stati del paese da ricordare quello per la costruzione di una sezione della Wekiva Parkway in Florida, quello del progetto I-10 Corridor Contract 1 Express Lanes in California, e l'allargamento della I-85 nella Carolina del Sud.

    – di Andrea Biondi

    Amazon operatore postale, ecco che impatto avrà sulla logistica italiana

    Da ieri Amazon è ufficialmente un operatore postale. Il via libera ottenuto dal MiSE ha consegnato alla società di Bezos un lasciapassare importante, che ora rischia di stravolgere il mercato della logistica nazionale. E il motivo sembra abbastanza semplice. Gli operatori postali in Italia sono

    – di Biagio Simonetta

    Ripensare educazione e formazione per ricomporre la frattura tra l'umano e il tecnologico* e abitare il futuro

    A Roma, nel corso del XXX Congresso Nazionale AIF, si sono confrontati, su questi ed altri temi, di fondamentale importanza, studiosi ed esperti di ambiti disciplinari e professionali differenti, provando a ri-costruire una visione complessiva del mutamento in atto, uno sguardo d'insieme, un'analisi che non può che essere multidisciplinare, interdisciplinare, sistemica. Condividendo conoscenze, competenze, esperienze, vissuti. Al di là dei confini e di qualsiasi logica di separazione. Tentativi ...

    – Piero Dominici

    Gli studi legali esplorano l'esito delle sentenze con l'intelligenza artificiale

    Le previsioni sono difficili, soprattutto se riguardano il futuro. In questo aforisma sta anche il senso della sfida che, vista dall'Italia, attende lo sviluppo dell'intelligenza artificiale (Ai) in campo legale. Sia chiaro: la spinta sui sistemi evoluti di Ai si sta già consolidando in diverse

    – di Dario Aquaro

    Il design italiano alla conquista della Cina interna. Partendo da Shanghai

    «Abbiamo dovuto sgomitare un po' per trovare uno spazio, ma ce l'abbiamo fatta. Era importante essere presenti in questa fiera con il marchio Zanotta, vista l'accelerazione della nostra strategia sul mercato cinese». Giuliano Mosconi, presidente e ad dell'azienda milanese (e del gruppo Tecno che

    – di Giovanna Mancini

    Da bitcoin a tokenizzazione: manuale rapido per capire (e usare) la blockchain

    L'autore di questo post è Claudio Parrinello. Imprenditore seriale, attualmente CEO di UNICO, un progetto sulla blockchain EOS. Dopo aver conseguito il Diploma di Perfezionamento (dottorato) in Fisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, è stato ricercatore in Gran Bretagna e poi manager al CERN di Ginevra - In un precedente post ho definito la blockchain un sistema molto innovativo di certificazione, trasmissione e stoccaggio di dati. Ho poi osservato che la criptomoneta è un componente stru...

    – Econopoly

    Ecco come la blockchain cambierà il modo di fare business per le aziende

    Il clima che si respira attorno alla blockchain «è simile a quello che toccò al Tcp-Ip, il protocollo alla base di internet, nato nell'82. In pochi all'epoca furono in grado di prevedere la rivoluzione che questa tecnologia avrebbe generato: il Web come lo conosciamo oggi». Non usa mezzi toni

    – di Pierangelo Soldavini

    Arredo-design nel mirino. La corsa ai marchi made in Italy

    La chimera è un gruppo da un miliardo di euro di fatturato. Se ne parla da tempo, ma solo negli ultimi tre anni - tra fusioni e acquisizioni, l'interventismo dei fondi, l'ampliamento e il consolidamento di vecchie operazioni - le imprese italiane dell'arredo-design intravedono la possibilità di

    – di Giovanna Mancini e Lello Naso

    Con Saba Italia, Italian Design Brands supera i 100 milioni di fatturato

    In poco più di tre anni di vita, cinque acquisizioni e il raggiungimento di quella soglia, anche psicologica, dei 100 milioni che, sul mercato, può fare la differenza. Italian Design Brands (Idb) - il polo dell'arredo-design fondato nel maggio 2015 da Private Equity Partners di Fabio Sattin e

    – di Giovanna Mancini

    Dalle criptovalute ai contratti: notai a sostegno delle blockchain

    Un passo oltre la Notarchain e un passo verso le reti distribuite pubbliche, per "integrare" la professionalità notarile alla validità tecnologica delle blockchain esistenti. Dopo il progetto di una catena dei blocchi "chiusa", con nodi affidati a soggetti qualificati (in questo caso, almeno uno

    – di Dario Aquaro

1-10 di 696 risultati