Parole chiave

Concordato in bianco

Questo istituto introdotto nel settembre 2012 consente all'azienda in crisi di presentare la domanda di concordato preventivo «con riserva» o «in bianco», bloccando così le azioni dei creditori, ma riservandosi di depositare piano di risanamento e ulteriore documentazione in un secondo momento, indicato dal giudice. Il Decreto del fare ha introdotto regole restrittive, aumentando oneri per i debitori e controlli del tribunale.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Concordato preventivo |

Ultime notizie su Concordato in bianco

    Pessina Costruzioni pronta al concordato in bianco

    Un'altra azienda del settore costruzioni, già martoriato da numerose procedure concorsuali e nel pieno del tentativo di un estremo rilancio con il Progetto Italia voluto da Salini Impregilo, si prepara a rivolgersi al Tribunale. Pessina Costruzioni, storica società del comparto che al momento ha un

    – di Laura Galvagni

    Parmacotto fuori dalla crisi grazie ai creditori

    «Questa è la storia di un turnaround impossibile». Andrea Foschi oggi siede nel Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, ma per quasi quattro anni, tra il 2014 e il 2018, è stato il coordinatore degli advisor della crisi Parmacotto. Un'azienda schiacciata dai debiti, che ha attraversato le

    – di Micaela Cappellini

    Piazza Affari recupera quasi il 6% in una settimana. Gm dà lo sprint a Fca

    Chiusura sotto la parità a Piazza Affari dopo cinque sedute al rialzo, quando anche Wall Street è in terreno negativo e si appresta a interrompere la serie positiva. Il FTSE MIB ha perso lo 0,06% ma in una settimana ha guadagnato quasi il 6 per cento. In lieve calo anche il Cac40 a Parigi e il

    – di Flavia Carletti

    Stefanel crolla dopo il rosso da 20 milioni. Oggi chiede il concordato in bianco

    Stefanel crolla a Piazza Affari, entro oggi la società presenterà la domanda di ammissione al concordato così detto in bianco o con riserva. La notizia e' arrivata ieri insieme con la diffusione dei conti dei primi nove mesi terminati con una perdita di 20,9 milioni. La società ha già convocato

    – di Eleonora Micheli

    Bond Astaldi: ecco il primo vero "ammanco"

    Al di là delle "potenziali" perdite su azioni e bond Astaldi (per quanto molto improbabile nulla esclude infatti che, per chi non ha già venduto, i prezzi dei titoli possano risalire magari per l'ingresso di un eventuale "cavaliere bianco") , dall'inizio di questo mese si registrano i primi effetti

    – di Marcello Frisone

    Grandi lavori Fincosit: concordato preventivo

    Il gruppo Grandi lavori Fincosit è finito in crisi di liquidità con concordato in bianco al Tribunale di Roma il 12 luglio e nei mesi scorsi ha avviato la cessione a Salini Impregilo di alcuni asset. La società conta in tutto 1.079 addetti e gestisce lavori per l'ospedale di Udine, la strada

    Azionisti e obbligazionisti Astaldi: primi tentativi per recuperare i soldi

    La vicenda in cui versa la società di costruzioni Astaldi potrebbe essere una di quelle che va ad aggiungersi all'ormai lungo elenco di casi di risparmio tradito. Il condizionale è d'obbligo, infatti, perché sulla vicenda si dovrà esprimere un tribunale italiano al quale il comitato torinese

    – di Marcello Frisone

    Salini Impregilo si fa avanti per salvare il concorrente Astaldi

    Salini Impregilo esce allo scoperto su Astaldi: il colosso italiano delle costruzioni, numero uno del paese e tra i big mondiali con un portafoglio lavori di 44 miliardi di euro, ha presentato una manifestazione di interesse per il gruppo romano, travolto dai debiti e finito in concordato lo scorso

    – di Simone Filippetti

    A Barilla uno stabilimento della veneta Pasta Zara

    Parma - Il gruppo Barilla acquisisce un ramo d'azienda di Pasta Zara Spa, l'azienda di Riese Pio X, in provincia di Treviso, ammessa alcuni mesi fa dal Tribunale della città veneta al concordato preventivo.

    – di Natascia Ronchetti

1-10 di 86 risultati