Parole chiave

Comunicazioni black list

La comunicazione delle operazioni attive e passive con controparti domiciliate in territori black list (Dm 30 marzo 2010) si predispone utilizzando il quadro BL del modello polivalente approvato con provvedimento 2 agosto 2013. Il modello, oltre che per i rapporti black list, si utilizza per lo spesometro, per gli acquisti da San Marino e per le operazioni in contanti legate al turismo. Per le operazioni black list, la comunicazione riferita a dicembre o al quarto trimestre 2013 è l'ultima che si può ancora effettuare utilizzando, in luogo della dichiarazione polivalente, la modulistica precedente

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Società dell'informazione |

Ultime notizie su Comunicazioni black list

    Più tempo ai veterinari per spedire i dati 2016

    Ai fini della compilazione del modello Redditi o 730 precompilati, la trasmissione, da parte dei veterinari, al Sistema tessera sanitaria dei dati relativi alle spese veterinarie per animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva (articolo 1, decreto 6 giugno 2001 numero

    Semplificazioni

    Abrogazione, con riferimento al 2017, delle comunicazioni dei dati relativi ai contratti di leasing, locazione e noleggio, dei modelli intrastat relativi agli acquisti intracomunitari di beni e alle prestazioni di servizi comunitarie ricevute, le comunicazioni black list (per tali ultime

    Decreto fiscale/Iva

    Dal 1� gennaio 2017 scatta l'obbligo delle comunicazioni periodiche trimestrali Iva delle fatture emesse e ricevute e dei dati contabili delle liquidazioni dell'imposta. Per l'adeguamento delle tecnologie è riconosciuto un unico credito d'imposta di 100 euro, cui se ne aggiunge uno da 50 euro per

    Compliance, sistemi premiali da calibrare in base a tributi e contribuenti

    Il nuovo orientamento del fisco nella lotta all'evasione fiscale passa anche dalla creazione di procedure di collaborazione attiva con i contribuenti. Quello che è necessario, però, che tali procedure siano costruite su modelli unici che forniscano effetti premiali identici a tutti e che leggano le

    – di Benedetto Santacroce

    Le rigidità da superare per ridurre gli obblighi

    Il governo e la maggioranza provano a rigiocare la carta delle semplificazioni fiscali. Rimettendo in agenda l'obiettivo del riordino di una parte del sistema tributario a costo zero: il mito di interventi in grado di alleviare gli oneri dei contribuenti, senza costi per l'Erario. La quadratura del

    – Jean Marie Del Bo

    Comunicazioni black list con soglia a 10mila euro

    Comunicazione black list per le operazioni effettuate nel 2015 eccedenti la soglia di 10mila euro a regime nel modello polivalente. Le modifiche introdotte dal Dl 175/2014, in vigore dal 13 dicembre 2014, trovano, infatti, piena attuazione da quest'anno. Con riferimento alle comunicazioni relative

    – Mario Cerofolini

1-10 di 57 risultati