Parole chiave

Commissione Rordorf

La Commissione ministeriale istituita dal Ministero della Giustizia con decreto 28 gennaio 2015, nota anche come Commissione Rordorf, ha elaborato uno schema di disegno di legge delega recante «Delega al Governo per la riforma organica delle discipline della crisi d’impresa e dell’insolvenza» che riscrive interamente la disciplina delle procedure concorsuali all’interno di un quadro sistematico.

Ultimo aggiornamento 15 marzo 2018

Ultime notizie su Commissione Rordorf

    Preconcordato con taglio dei tempi

    La commissione Rordorf è chiamata a dare esecuzione ai principi direttivi della legge delega che, nel caso del concordato preventivo, comporteranno una significativa riscrittura dell'istituto. Riscrittura che non dovrebbe toccare, tuttavia, la struttura essenziale del concordato, né le tipologie di

    – Giovanni B. Nardecchia

    Riforma dei fallimenti in 3 mosse

    Riforma dei fallimenti in 3 mosse. Saranno 3 i decreti legislativi destinati a riscrivere la disciplina della crisi d'impresa. La commissione Rordorf/2, istituita dal ministero della Giustizia e guidata dal presidente aggiunto della cassazione Renato Rordorf, ha messo in cantiere un lavoro su tre

    – Giovanni Negri

    Bancarotta, estesa la non punibilità

    C'è un rischio penale nella riforma fallimentare. Ed è quello dell'impatto sui processi in corso. Che potrebbero essere investiti dall'estinzione per effetto dell'applicazione della nuova causa di non punibilità. E questo sul piano diretto. Su quello indiretto, invece, all'estinzione del giudizio

    – di Giovanni Negri

    Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non mi mancherà

    La pubblicazione qui su Econopoly dell'articolo di Giuseppe Amoroso mi ha spinto a qualche riflessione, non troppo tecnica ma anzi anche un po' "sentimentale", sulle evoluzioni della disciplina della crisi d'impresa negli ultimi due decenni. Mi occupo infatti di questo aspetto della vita dell'impresa, cioè la loro malattia e talvolta, purtroppo, morte, da quasi 20 anni; me ne sono occupato in maniera piuttosto costante, con alcune doverose pause, sia come consulente finanziario, esterno alle imp...

    – Leonardo Dorini

    Revisore d'obbligo per 175mila Srl

    Sono circa 175mila le srl che potrebbero doversi dotare di un controllo sindacale sulla base della legge delega sulla riforma del diritto fallimentare approvata mercoledì scorso al Senato. E' una stima di massima sui dati elaborati per il Sole 24 Ore da Infocamere. I criteri di delega sul punto sono

    – di Giovanni Negri

    Lo stigma morale va in archivio

    Oggi è davvero il caso di dire "tanto tuonò che (finalmente) piovve". Ed è una pioggia assai benefica - e non a caso lungamente attesa dagli operatori - quella portata dalla riforma organica del diritto della crisi d'impresa, che allinea l'Italia alla maggior parte degli altri paesi europei,

    – di Stefano Ambrosini

    Fallimenti, la riforma cerca lo sprint al Senato

    Decolla la riforma del diritto fallimentare. Che a questo punto potrebbe diventare uno dei punti veramente qualificanti di questo scorcio finale della legislatura. All'interno della maggioranza, si fa sapere dal ministero della Giustizia, è stata raggiunta l'intesa politica per arrivare a una

    – di Giovanni Negri

    Concordato all'ultima chiamata

    Per la riforma della legge fallimentare e del concordato preventivo il tempo sta per scadere. E le carte stanno in mano alla commissione Giustizia del Senato dove, da tempo, giace il disegno di legge delega messo a punto dalla commissione Rordorf, istituita dal ministro della Giustizia, Andrea

    – di Giovanni Negri

    Indennizzi automatici per i «vecchi» bond

    ROMA - La conferma è venuta ieri dal presidente del Consiglio. Da New York, Matteo Renzi fa sapere che entro fine aprile ci sarà «un ulteriore provvedimento, che auspico sia l'ultimo, per aumentare la solidità delle banche e smuovere il credito».Come si sa, le disposizioni per velocizzare le

    – Rossella Bocciarelli

1-10 di 18 risultati