Parole chiave

Coltivatore diretto

Il coltivatore diretto si occupa manualmente della coltivazione del terreno con manodopera familiare non inferiore a un terzo di quella occorrente per i fabbisogni dell’azienda agricola.

L’imprenditore agricolo professionale deve essere in possesso di conoscenze e competenze tecniche in agricoltura, ricavare almeno la metà del proprio reddito di lavora in agricoltura e dedicare almeno la metà del proprio tempo lavorativo alla attività agricola. Le agevolazioni fiscali sono preordinate alla iscrizione nella gestione previdenziale agricola.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016