Parole chiave

Collegio uninominale

Il collegio uninominale consiste in una suddivisione territoriale delle circoscrizioni in base al numero di elettori. In genere viene abbinato a un sistema elettorale maggioritario. In quelli puri (ad esempio Francia, Gran Bretagna e Usa) a ogni collegio corrisponde un seggio e in ognuno viene eletto un solo candidato. Nel 1993 anche l'Italia introdusse per le elezioni della Camera il maggioritario, sebbene corretto: collegi inferiori ai seggi, alcuni dei quali riservati alle minoranze. Ma nel 2005 il "Porcellum" li ha eliminati

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Italia | Porcellum | Camera dei deputati |