Parole chiave

Codice etico

Il Codice etico di Confindustria impegna tutte le imprese aderenti all'associazione ad attuare con trasparenza e rispettare modelli di comportamento ispirati a legalità, autonomia, integrità. Quello approvato ieri dall'Assemblea straordinaria integra e rafforza il sistema etico-valoriale codificato per la prima volta nel 1991. Il Codice è suddiviso in una Carta dei valori e dei principi, una Carta degli impegni per orientare l'attività del sistema e lo sviluppo delle relazioni con gli stakeholder e un Codice di condotta che enuclea specifici impegni per gli imprenditori associati.
Resta in vigore, poi, la direttiva del 1992 che disciplina le sanzioni, decadenza e sospensioni dalle cariche associative per gli imprenditori in ipotesi di reati contro la Pubblica amministrazione

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Codice etico | Confindustria | Pubblica Amministrazione |

Ultime notizie su Codice etico

    Blue economy, una strategia per salvare gli oceani

    Intervista a Federico Pippo, professore di Finanza aziendale presso l'Università Bocconi, esperto di misurazione delle performance non finanziarie e legate agli indicatori Esg

    – di Lucilla Incorvati

    Roma, Raggi assolta ma la corsa della Lega alla capitale è già cominciata

    «Forza Virginia!» esulta Luigi Di Maio alla notizia dell'assoluzione della sindaca di Roma nel processo sulle nomine al Campidoglio. Una reazione scontata da parte del capo politico del Movimento 5 Stelle dietro la quale, però, si cela l'incrinatura che da tempo ha eroso i rapporti tra la prima

    – di Riccardo Ferrazza

    Raggi, ripreso il processo con la difesa. Oggi la sentenza

    Arriverà nel pomeriggio la sentenza del Tribunale di Roma su Virigina Raggi a cui sono appese le sue sorti politiche alla guida della Capitale. E' in corso da metà mattinata l'udienza finale del processo che vede imputata la sindaca pentastellata per falso in relazione alla nomina di Renato Marra

    – di Nicola Barone

    Nomine Campidoglio, i pm chiedono 10 mesi per la Raggi. M5S: se condannata è fuori

    Dieci mesi di reclusione. Questa è la richiesta della Procura per la sindaca Virginia Raggi, imputata per falso nell'ambito del processo sulle nomina di Renato Marra alla direzione del dipartimento Turismo del Campidoglio. La Procura di Roma la ritiene responsabile del reato di falso. Stando al

    – di Redazione Roma

    Sentenza Raggi, M5S scommette su assoluzione ma si prepara al peggio. Ecco gli scenari

    Negli ultimi giorni nel M5S è cresciuta la fiducia nell'assoluzione di Virginia Raggi dall'accusa di falso su cui sabato 1o novembre il giudice del tribunale di Roma Roberto Ranazzi si pronuncerà. Venerdì 9 novembre il capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, ha ribadito: «Il nostro codice di

    – di Manuela Perrone

    Il giorno nero del M5S: sei deferiti ai probiviri. Ecco cosa rischiano

    C'è l'ira nei confronti dei cinque dissidenti che non hanno votato la fiducia al Senato sul decreto sicurezza: Gregorio De Falco, Paola Nugnes, Elena Fattori, Matteo Mantero e Virginia La Mura. E c'è il profondo imbarazzo per l'eurodeputato Marco Valli, che aveva millantato una laurea mai

    – di Manuela Perrone

    Psg, Verratti fermato per guida in stato di ebbrezza

    Continuano i problemi per Marco Verratti. Il centrocampista del Paris Saint-Germain, solo di recente costantemente in campo con la formazione di Tuchel, è stato fermato dalla polizia per guida in stato di ebbrezza. L'ex Pescara è stato fermato nella notte a Parigi dopo una serata con amici, ed era

    – a cura di Datasport

    Voci di molestie, scontro in Confcommercio tra Sangalli e 3 vicepresidenti

    Ci sarebbe una donazione consistente a favore di una segretaria all'origine del duro scontro interno al vertice di Confcommercio che sta mettendo in subbuglio la più grande e rappresentativa associazione di categoria italiana. All'origine della vicenda, raccontata dal Corriere della Sera, una

1-10 di 582 risultati