Parole chiave

Cmr

L'acronimo Cmr sta a indicare la lettera di vettura internazionale per il trasporto su strada prevista dalla Convenzione di Ginevra del 19 maggio 1956 (Convention des marchandises par route). La Convenzione prevede i dati che devono comparire nella lettera di vettura firmata dal mittente, dal vettore per la presa in carico e dal destinatario al ricevimento della merce. Per caratteristiche e valore giuridico il Cmr è considerato il documento principe per la prova del trasporto nelle operazioni intracomunitarie. La risoluzione 19/E/2013 ha precisato che nelle cessioni con clausola «franco fabbrica», in cui il fornitore nazionale consegna i beni al vettore incaricato dal cliente, la prova dell'avvenuta operazione intracomunitaria può essere fornita con il Cmr elettronico, oltre che cartaceo. E hanno stessa valenza probatoria anche quei documenti che contengono le stesse informazioni del Cmr

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Lettera di vettura | Convenzione di Ginevra |

Ultime notizie su Cmr

    San Siro, ecco «Cattedrale» e «Due Anelli»: i progetti in corsa per il nuovo stadio

    Il primo progetto è firmato dallo studio di architettura americano Populous, che ha seguito il nuovo stadio di Wembley e lo stadio del Tottenham, il secondo da Manica Architecture-Sportium, con l'architetto David Manica. Escluse quindi le proposte di Hok e di Stefano Boeri, che tra le altre cose a Milano ha ideato il Bosco Verticale

    – di Marco Bellinazzo

    Student housing, da ottobre a Padova e Venezia 850 nuovi posti letto

    Due nuovi studentati apriranno all'inizio del prossimo anno accademico in Veneto, a Venezia e a Padova. Si tratta di strutture che fanno parte del Piano di Student housing da 3mila posti letto in tutta Italia, realizzato con fondi Cdp e Inps per offrire sistemazioni a tariffe convenzionate nelle

    – di E.Sg.

    Nei nuovi sviluppi real estate vince la progettazione integrata

    La progettazione integrata prende piede nel real estate. E diventa la strada percorsa e da percorrere per i progetti sempre più complessi nel settore immobiliare.Sono nate così negli anni società che hanno integrato attività diverse, dall'urbanistica ai progetti architettonici, dai temi di

    – di Paola Dezza

    Nuovo Sant'Elia: dalla Conferenza dei servizi disco verde al progetto del Cagliari

    La Conferenza dei servizi dà il via libera al nuovo stadio del Cagliari versione internazionale e allargato a 30mila posti. Dopo la tappa interlocutoria di un mese fa, terminata con la richiesta di qualche aggiornamento, è arrivato il via libera. Lo conferma all'Ansa l'assessore comunale

    – di Marco Bellinazzo

    Diritto di seguito, il vademecum è pronto

    Il vademecum sull'applicazione del Diritto di seguito (Dds) sul primo mercato dell'arte è cosa fatta dopo un confronto durato anni tra gli operatori del mercato, Siae e Mibac. Prossima settimana verrà pubblicato: "Siamo arrivati realmente alla fine dell'annoso dilemma inerente al versamento o meno

    – di Marilena Pirrelli

    Parte il processo Sandokan 2 di Unicredit: 3 miliardi di incagli in una jv con Pimco

    Parte il processo Sandokan 2 su 3 miliardi di non performing loan del gruppo Unicredit, la maggioranza dei quali garantiti da immobili e progetti di sviluppo. La riedizione del progetto Sandokan ripartirà con gli stessi partner-investitori di Sandokan 1, cioè il colosso degli investimenti alternativi statunitense Pimco, il gruppo Gwm e il servicer Aurora Recovery Capital. Secondo indiscrezioni, sarebbe infatti già partita la due diligence su una prima tranche per complessivi 800 milioni rispet...

    – Carlo Festa

    Così l'e-commerce entra anche in farmacia e può parlare (utilmente) di noi

    L'evoluzione della distribuzione al dettaglio è ormai un fatto assodato. Il concetto di Phygital, per esempio, è un elemento di innovazione che sta radicandosi in tutta la filiera. La base del Phygital è, semplificando molto, semplice: si "prende" una struttura di distribuzione al dettaglio (singolo negozio, centro commerciale etc.) e la si avvolge e compenetra di una serie di soluzioni, fisiche e digitali (software e hardware a supporto). Detto così sembra semplice, tuttavia ogni singolo setto...

    – Enrico Verga

    Massimo Roj: dall'Emilia alla Cina con funzionalità, flessibilità e fantasia

    «Dobbiamo davvero concentrarci sul tema dei cambiamenti mondiali per delineare una modalità d'azione. Gli architetti progettano il futuro e il futuro sarà molto diverso da oggi. Gli edifici e le città del domani che noi pensiamo oggi sono i luoghi i cui vivranno i nostri figli e nipoti, alle prese

    – di Evelina Marchesini

1-10 di 79 risultati