Parole chiave

Civit

La Commissione indipendente per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche (Civit) nasce con la cosiddetta "riforma Brunetta" nel decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150. La sua funzione fondamentale era di garantire in modo indipendente dal Governo l'ottimizzazione della produttività, l'efficienza e la trasparenza della Pa. Dopo il varo della legge 190/2012 è divenuta Autorità nazionale anticorruzione, «un soggetto dedicato esclusivamente al compito della prevenzione e della lotta alla corruzione».

Ultimo aggiornamento 26 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Trasparenza | Pubblica Amministrazione |

Ultime notizie su Civit

    Un bilancio della riforma Brunetta della PA ora che è tornato ministro

    Post di Alessandro Guidi Batori per Neos, think magazine di studenti universitari. Alessandro è collaboratore parlamentare e ha conseguito un master of arts in Public administration management all'università LUISS Guido Carli - Politica valutata: Legge 6 agosto 2008, n. 133; legge 4 marzo 2009, n. 15; decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 (provvedimenti costituenti la cd. Riforma Brunetta). Obiettivo: Incrementare la produttività della pubblica amministrazione mediante riduzione del tass...

    – Econopoly

    Rubavano cani e cambiavano microchip per rivenderli, 3 denunciati

    Rubavano cani e con bisturi di fortuna cambiavano i loro microchip per rivenderli. Scoperto dai carabinieri un traffico illegale di animali e armi vicino Roma. I militari della compagnia di Civitavecchia hanno denunciato tre persone per traffico di cani rubati, ricettazione, maltrattamenti nonché detenzione abusiva di armi e di munizioni. Le indagini della stazione carabinieri di Cerveteri hanno ricostruito che i 3 commissionavano i furti di cani di razza, per lo più da caccia, e li rivendevano ...

    – Guido Minciotti

    Un ddl concretezza per la PA: l'eterno ritorno dei "nuclei" e dei "piani"

    Non si può affermare che il Governo in carica difetti di creatività nell'assegnare i nomi ai provvedimenti che emana. Nel caso della Pubblica amministrazione, la ministra Bongiorno ha scelto la parola "concretezza" per rubricare il suo primo disegno di legge, approvato nel Consiglio dei Ministri dello scorso 13 settembre e adesso al vaglio del Garante Privacy e della Conferenza Unificata. Concretezza sarebbe dunque la parola chiave del nuovo intervento, ultimo dei tanti che si sono visti negli ...

    – Francesco Bruno

    Saldare il legame tra merito, competenze e produttività

    Se davvero i decreti attuativi della legge Madia onoreranno l'impegno assunto con i sindacati per «promuovere il riequilibrio, a favore della contrattazione», tra le fonti di disciplina del lavoro pubblico, allora è certo che i temi della valutazione e produttività dei dipendenti torneranno ad

    – di Sandro Mainardi

    Pa, nuove regole per la «meritocrazia»

    Il consiglio dei ministri di ieri ha dato il via libera definitivo anche al regolamento sulla «valutazione delle performance» nella Pubblica amministrazione. A dispetto del titolo, in realtà, il provvedimento va considerato solo un antipasto del nuovo tentativo di «meritocrazia» negli uffici

    Incarichi, l'Anac chiarisce le regole

    Gentile direttore, nello spirito di piena trasparenza sulle proprie attività che caratterizza il comportamento dell'Anac, penso sia utile intervenire in

    Più merito e mobilità nella Pa

    Vertice a palazzo Chigi per le misure sulla dirigenza e le nuove semplificazioni - LE SCUOLE DELLA PA - Si punta alla razionalizzazione dell'attuale sistema di formazione e accesso basato su cinque diversi istituti nazionali

    – Davide Colombo

    Il pm anti-camorra all'Anticorruzione

    A PALAZZO CHIGI - Incontro tra Delrio e il pm Gratteri: spunta l'ipotesi che il magistrato presieda la commissione sulla criminalità organizzata

    – Marco Ludovico

1-10 di 87 risultati