Parole chiave

Cicli economici avversi

Il rigore nell'aggiustamento dei bilanci pubblici, per rispettare gli impegni dell'Eurozona, può essere temperato se un Paese affronta un ciclo economico avverso. Nel Patto di stabilità originario, si faceva riferimento a una recessione grave, con flessione del Pil di almeno il 2%. Nella versione modificata del 2005, si faceva riferimento alla semplice flessione annua del Pil. Nella recente riforma si parla di crescita del Pil particolarmente bassa

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Ciclo economico avverso |