Parole chiave

Cara

Il Cara, Centro di accoglienza per richiedenti asilo, è una struttura in cui vengono accolti i migranti che giungono in Italia irregolarmente e intendono chiedere la protezione internazionale. Gestiti dal ministero dell’Interno attraverso le prefetture - che appaltano i servizi dei centri a enti gestori privati attraverso bandi di gara - sono stati istituiti a seguito della riforma del diritto di asilo. In base alle convenzioni stipulate lo Stato versa all'ente gestore una quota giornaliera per ogni richiedente asilo. Con quella somma devono essere garantiti alloggio, pasti, assistenza legale e sanitaria, interprete e servizi psico-sociali. I migranti restano nel centro per il tempo necessario al l’esame delle domande di asilo

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Assistenza legale | Ministero dell'Interno |

Ultime notizie su Cara

    Migranti e Riace: Wim Wenders farà un nuovo film con Lucano e il Papa

    Quasi 4.000 gli ospiti dei Cas (Centri di accoglienza straordinaria), compresi quelli dell'ex Cara di Isola Capo Rizzuto (Crotone), il più grande centro per richiedenti asilo d'Europa. ... Le espulsioni dal Cara di Isola Capo Rizzuto Dal Cara di Isola Capo Rizzuto sono state espulsi 24 stranieri con permesso di soggiorno umanitario che però non possono più beneficiare del diritto d'accoglienza nel sistema Sprar. ... E pensa a come risolvere il problema degli espulsi dal Cara di Isola Capo Rizzuto:...

    – di Donata Marrazzo

    Polpettology: la filosofia della polpetta fra politica, cinema e quotidianità

    E si narra - scrivono le due autrici - che «quando la madre Giulia Beccaria gli domandò perché avesse scelto proprio quel piatto, Alessandro Manzoni, buongustaio e buon bevitore, rispose: “Cara mamma, mi avete fatto mangiare fin da bambino tante di quelle polpette, che ho ritenuto giusto farle assaggiare anche ai personaggi del mio romanzo”».

    Posteggiatori abusivi soggetti a reato se recidivi

    Con l'approvazione definitiva del decreto sicurezza (Dl 113/2018), entrano in vigore anche le modifiche al Codice della strada introdotte dal Parlamento in sede di conversione. Torna così l'abitudine di introdurre nel Codice novità "a pioggia". Ecco una sintesi di tutte le misure che riguardano la

    – di Silvio Scotti

    Il giovane Verdi combatte nell'«Attila»

    La forza morale di Verdi - e Attilane è un esempio - si unisce all'efficacia dell'espressione artistica nei suoi melodrammi, esemplari sotto ogni punto di vista. Non si tratta solo di narrazioni commoventi, ma di opere formative, il cui eroismo romantico ha costituito nell'Ottocento risorgimentale

    – di Riccardo Chailly

    Risultato di Brexit: Regno Unito satellite Ue

    Non sappiamo se il Parlamento di Westminster sceglierà di sostenere o meno, il prossimo 11 dicembre, l'Accordo di recesso (il Withdrawal Agreement) del Regno Unito dall'Unione europea (Ue). Sappiamo però che un'uscita disordinata costerebbe cara al Paese. Secondo la Banca d'Inghilterra, in un anno

    – di Sergio Fabbrini

    Migranti, perché il decreto Salvini fa aumentare gli irregolari

    La cosiddetta protezione umanitaria, istituita dal decreto legislativo 25 del 2008, consisteva in un titolo di soggiorno della durata massima di due anni, durante i quali i beneficiari potevano accedere ad attività di lavoro, corsi di formazione e l’alloggio in strutture statali dedicate alle prima accoglienza (come i Cara e i Cas).

    – di Alberto Magnani

    Santiago, Ch.ACO rivela l'espansione dell'arte latino americana

    Tra il 21 e il 25 novembre è andata in scena la decima edizione di Ch.ACO, la fiera d'arte contemporanea che ogni anno si svolge a Santiago del Cile. Ogni compleanno significativo obbliga il festeggiato a riflettere sul proprio essere nel mondo, nel mondo dell'arte in questo caso. Ma prima della

    – di Nicola Zanella

    Da Braida un Grignolino riserva, nel segno dell'innovazione

    Il Grignolino è "il più rosso dei vini bianchi ed il più bianco dei vini rossi", secondo una celebre frase attribuita a Luigi Veronelli. Ed è la dimostrazione che un grande vino non deve per forza essere molto "colorato", alcolico e strutturato. Se poi ne esalti la delicatezza floreale della rosa e

    – di Alberto Annicchiarico

    Il costo di Brexit per gli inglesi? Oltre mille sterline a testa

    Brexit costa cara, molto più cara del previsto. La prospettiva è di un calo del 3,9% del Pil britannico entro il 2030, pari a un costo di 100 miliardi di sterline, oltre mille sterline a testa per ogni abitante del Regno Unito. Questo lo scenario delineato nel primo studio condotto dopo l'accordo

    – di Nicol Degli Innocenti

1-10 di 3530 risultati