Parole chiave

Capital Markets Union

La Capital Markets Union , unione dei mercati dei capitali, è un progetto della Commissione europea per metter in moto maggiori capitali in Europa al servizio delle imprese. L'obiettivo è di fornire alle aziende del Vecchio continente, incluse le Pmi, un bacino sempre maggiore di capitali e un ventaglio sempre più ampio di fonti di finanziamento.

Ultimo aggiornamento 27 aprile 2018

Ultime notizie su Capital Markets Union

    Così la Ue vuole diventare il crocevia del fintech

    L'obiettivo è ambizioso: trasformare l'Unione europea in un hub mondiale per il fintech. Il puzzle è tutto da costruire, ma i tasselli sono stati posati sul tavolo con un piano d'azione a firma della Commissione Ue pubblicato lo scorso 8 marzo. Bruxelles ha delineato un percorso in otto mosse e 23

    – di Chiara Bussi

    Un passaporto europeo per le FinTech

    Una patente dell'Unione Europea per aiutare le società FinTech. E' la proposta che, secondo il Financial Times , la Commissione Europea dovrebbe presentare all'inizio del prossimo anno. Bruxelles vuole proporre una bozza legislativa in cui è previsto il patentino dapprima per i siti di

    – Vittorio Carlini

    Quella santa alleanza tra populismo e nazionalismo

    Sul fatto che il mondo stia cambiando, c'è poco da discutere. Si consideri cosa è successo nelle ultime ore. Il nuovo presidente americano Donald Trump afferma, nel suo discorso inaugurale dell'altro ieri, che la sua politica sarà inequivocabilmente protezionista e isolazionista. Si tratta di una

    – di Sergio Fabbrini

    Perché serve un'informazione trasparente e semplice

    C'è una buona notizia, annunciata ieri in Consob dal direttore della sezione Financial market nella Direzione finanziaria della Commissione Ue. Ugo Bassi ha detto infatti, durante la presentazione del Rapporto sulle scelte d'investimento delle famiglie italiane, che oggi il presidente Jean-Claude

    – di Rossella Bocciarelli

    Brexit o no, l'instabilità sarà il prezzo da pagare e l'Italia rischia di più

    «Brexit è un problema a livello globale. Il G20 lo ha incluso fra i possibili shock che potrebbero generare il rallentamento del quadro economico globale». Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan evidenzia la portata sistemica del rischio che la Gran Bretagna, con il referendum di giovedì,

    – P. Bricco

    Listini globali, rischi di frammentazione dei mercati finanziari

    Lo scenario peggiore può accentuare la competizione fra le Borse, sull'azionario e su tutti gli altri segmenti. La concorrenza fra i listini ha in sè ha una valenza positiva per il risparmiatore che, in teoria, ha la possibilità di avvalersi delle migliori condizioni offerte. Ma c'è anche il

    – P.Zu.

1-10 di 14 risultati