Parole chiave

Canone concordato

Il sistema del canone concordato, stabilito dalla legge 431/98, prevede una locazione di durata minima di 5 anni (3 anni più 2 di rinnovo automatico). In casi particolari, previsti dalla legge, anche solo 3 anni . Il canone massimo è stabilito dai sindacati dei proprietari e degli inquilini locali, in appositi accordi territoriali che vanno rinnovati peridicamente. Il proprietario ha uno"sconto" fiscale del canone imponibile, nella dichiarazione dei redditi, pari al 33,5%; e del 30% sull'imposta di registro.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Canone concordato |