Parole chiave

Busta arancione

La busta arancione è un documento informativo elaborato dall’Inps che viene spedito a casa dei contribuenti contenente l’estratto conto contributivo e una simulazione standard della futura pensione. Nella sua versione online prende il nome di “la mia pensione” ed è un servizio interattivo che consente di modificare alcuni parametri per calcolare la futura pensione e quindi effettuare più simulazioni. I valori che possono essere variati sono: la retribuzione dell’anno in corso e l’andamento futuro; la presenza di eventuali buchi contributivi; la data di pensionamento; il tasso di crescita dell’economia

Ultimo aggiornamento 24 gennaio 2017

Ultime notizie su Busta arancione

    La salute entra nell'azienda dell'acciaio: dieta personalizzata, screening, postura corretta e sportello motivazionale

    Un progetto che comprende diverse attività di monitoraggio e promozione della salute: il contrasto all'abuso di alcol e al fumo di tabacco, la promozione della sana alimentazione e dell'attività fisica, il controllo dello stress, l'igiene del sonno e altro ancora. Dove? In azienda, il posto in cui si passa buona parte della giornata, una situazione favorevole per raggiungere un numero consistente di persone e avvicinarle a buone pratiche. In questo caso si tratta dei 400 dipendenti delle unità p...

    – Barbara Ganz

    Risparmio, le dieci priorità per il nuovo governo

    Dieci proposte per rendere più equo ed efficiente il mondo del risparmio italiano. Plus24 indica dieci interventi che a impatto (quasi) neutrale sulle casse dello Stato, possono finalmente rendere più facile la vita dei risparmiatori italiani di oggi e di domani. L'elenco, qui a fianco, è per i

    – di Vitaliano D'Angerio e Gianfranco Ursino

    Risparmio, le priorità per il prossimo governo su Plus 24

    Dieci proposte per rendere più equo ed efficiente il mondo del risparmio italiano. Plus24 indica dieci interventi che a impatto (quasi) neutrale sulle casse dello Stato, possono finalmente rendere più facile la vita dei risparmiatori italiani. L'elenco è per i partiti politici schierati: chiunque

    – di redazione Plus24

    «Rendite più solide con un portafoglio che varia nel tempo»

    «Pochi hanno aderito ai fondi pensione? Premetto che non è compito della Covip spingere sulle adesioni. Piuttosto un'autorità indipendente come la nostra deve fare sì che siano assicurate le condizioni di buon funzionamento del settore della previdenza complementare».

    Dall'informazione alla decisione: un percorso complesso ma inevitabile

    Si fa presto a dire: scegliere, decidere, assicurare un futuro. Prendere una decisione coerente con le proprioe esigenze - note e ignote - è molto complesso. Ma da un punto occorre partire, come spiega Maria Carla De Cesari, nella sua analisi su Tuttopensioni: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-01-23/informare-scommessa-che-non-si-deve-perdere-214314.shtml?uuid=AEoirHG L'informazione è la prima pietra su cui costruire un metodo decisionale. Fa male ogni volta ricordare che ci sono v...

    – Marco lo Conte

    Informare, la scommessa che non si deve perdere

    La previdenza sta in una scommessa che si chiama informazione. Senza quest'ultima, per molti versi, è difficile fare previdenza. Lo sanno bene i fondi complementari a cui è iscritto solo un lavoratore su quattro (considerando quanti hanno versato contributi nel 2015). Certo, non si può nascondere

    – di Maria Carla De Cesari

    Dall'Inps 285mila informative a chi vuole andare in pensione prima

    A partire da febbraio 150mila "buste arancioni" e 135mila email verranno spedite dall'Inps alla platea dei potenziali utilizzatori dell'anticipo pensionistico (Ape). La notizia è stata data ieri dal presidente dell'istituto di previdenza Tito Boeri nel corso del suo intervento a Tuttopensioni 2017,

    – di Matteo Prioschi

    Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito implicito

    La manovra pensionistica contenuta nella legge di bilancio per il 2017 fa aumentare il debito implicito e, come tale, scarica gli oneri finanziari sulle generazioni future. Nel corso del suo intervento al convegno "Tuttopensioni", organizzato dal Sole 24 Ore, non ha usato mezzi termini il

    – di Mauro Pizzin

1-10 di 387 risultati