Parole chiave

Burden sharing

Il burden sharing è la condivisione dei costi per la ricapitalizzazione precauzionale, prevista dall'articolo 132 della direttiva europea Brrd sulla gestione e la risoluzione delle crisi bancarie. Le regole prevedono che il burden sharing colpisca gli azionisti e i creditori non privilegiati, come i detentori di bond subordinati, come presupposto indispensabile per consentire l’intervento dello Stato nell’aumento di capitale necessario a riportare i ratios ai livelli regolamentari.

Ultimo aggiornamento 29 luglio 2017

Ultime notizie su Burden sharing

    Il nulla osta della Ue alla bad bank per i crediti deteriorati fa volare Mps

    La commissaria alla Concorrenza ha spiegato di aver "dato conforto all'autorità italiane" sulla creazione di unabad bank nella quale far confluire una parte degli npl dell'istituto senese. "Ci sono contatti in corso, non si tratta di una operazione di aiuto pubblico ed è stata decisa prima della crisi del coronavirus: spetta a ogni Stato decidere se notificare o meno, finora l'Italia non ha fatto una notifica"

    – di Enrico Miele

    Il filo (ben solido) che lega le banche, il fondo salva stati e l'Alitalia

    L'autore di questo post è Eraclito, pseudonimo che un "umile servitore dello Stato", esperto di economia e finanza, soprattutto in ambito internazionale, ha scelto per scrivere con maggior libertà -  Il filo che lega le banche, da ultimo Banca Popolare di Bari, il Meccanismo Europeo di Stabilità (MES, oppure European Stability Mechanism - ESM) e l'Alitalia è ben solido ed è il seguente: la miopia di una classe dirigente, prima che politica, improntata in Italia ad una cultura pseudogiuridica e ...

    – Econopoly

    Strabismo di Bruxelles e dignità dei risparmiatori

    Il salvataggio pubblico della banca tedesca NordLb ripropone il tema del diverso atteggiamento che l'Unione europea ha avuto nei casi di salvataggio di istituti tedeschi e italiani.

    – di Alessandro Graziani

    L'Italia spende l'1,15% del Pil per la Difesa: sotto la soglia del 2% fissata dalla Nato

    Il presidente Usa Donald Trump ha più volte criticato gli alleati europei perché, a suo avviso, sono gli Stati Uniti, e in particolare i contribuenti americani, a sobbarcarsi la maggior parte della spesa per la sicurezza europea e il finanziamento dell'Alleanza atlantica. Ad oggi, solo quattro paesi superano la soglia richiesta: Grecia, Regno Unito, Estonia e Lettonia

    – di Andrea Carli

    Carige salva: per il sistema bancario italiano emergenza alle spalle

    Con il salvataggio di Banca Carige, il sistema bancario italiano chiude una lunga fase di emergenza iniziata quattro anni fa con la crisi delle prime quattro banche (Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti, Cassa di Ferrara) che finirono nei meandri delle nuove regole europee su «burden sharing» e «bail in»

    – di Alessandro Graziani

1-10 di 397 risultati