Parole chiave

Burden sharing

Il burden sharing è la condivisione dei costi per la ricapitalizzazione precauzionale, prevista dall'articolo 132 della direttiva europea Brrd sulla gestione e la risoluzione delle crisi bancarie. Le regole prevedono che il burden sharing colpisca gli azionisti e i creditori non privilegiati, come i detentori di bond subordinati, come presupposto indispensabile per consentire l’intervento dello Stato nell’aumento di capitale necessario a riportare i ratios ai livelli regolamentari.

Ultimo aggiornamento 29 luglio 2017

Ultime notizie su Burden sharing

    «Salva-risparmio», il Governo cerca 400 mln per allargare fondo e platea

    Per ampliare il raggio d'azione del salva-risparmiatori il fondo per i rimborsi avviato dall'ultima legge di bilancio punta a quota 500 milioni, dai 100 attuali. Per la risalita si lavorerà nella manovra d'autunno, con l'obiettivo di moltiplicare per cinque la dote iniziale. Non c'è un problema

    – di Marco Mobili e Gianni Trovati

    Da Etruria alle Venete, chi è stato risarcito (e chi no) dai crack bancari

    E' probabile che uno dei primi atti del prossimo governo, qualunque sarà la sua composizione, sia diretto alla «tutela dei risparmiatori» inciampati nelle crisi bancarie di questi anni. A decidere l'agenda, però, più dell'impegno rilanciato dal premier incaricato Giuseppe Conte è il lavoro compiuto

    – di Luca Davi e Gianni Trovati

    Mps come banca pubblica «di servizio» spaventa gli investitori

    Nel contratto di Governo tra Lega e M5s è previsto che lo Stato non esca dal capitale di Mps e «che provveda alla ridefinizione della mission e degli obiettivi dell'istituto di credito in un'ottica di servizio». A spiegare cosa intende la futura coalizione di Governo per «ottica di servizio» è

    – di Alessandro Graziani

    Al via la causa sulla trasparenza dell'attività delle banche in crisi

    Un correntista della Banca network investimenti Spa (Bni) aveva depositato 180mila euro ma, a seguito della liquidazione coatta amministrativa della banca, se ne è visti restituire soltanto 100 mila (burden sharing). Sospettando l'esistenza di fatti che potrebbero dare luogo a responsabilità sia

    Bond Veneto Banca: la difficile strada dell'incostituzionalità

    Il giorno di inizio estate dell'anno scorso, il 21 giugno 2017, era un giorno segnato col pennarello rosso sul calendario di tanti piccoli risparmiatori di Veneto Banca: era previsto il rimborso di un bond della banca del NordEst. Ma tutti erano in fibrillazione: da mesi la banca, assieme alla

    – di Simone Filippetti

    Macron, metà alleato e metà competitor

    Lo si è visto anche ieri a Roma, Emmanuel Macron non smette di suscitare grande entusiasmo e curiosità in tutto il mondo. La sua tournée cinese d'inizio anno ne è stata dimostrazione eloquente, dagli ideogrammi ammirativi con cui gli ospiti lo hanno battezzato, all'interesse per la coppia

    – di Andrea Goldstein

    Al via il nuovo Montepaschi di Stato

    Una donna alla presidenza del Monte dei Paschi. Una prima volta per Siena con l'elezione di Stefania Bariatti, già in consiglio da oltre due anni, scelta domenica sera dal ministro dell'Economia Padoan dopo il passo indietro del presidente uscente, e candidato in pectore per un nuovo mandato,

    – di Gerardo Graziola

    Banche, Nicastro: per le 4 del centro Italia il dissesto era conclamato

    Nessuna delle quattro banche finite in risoluzione nel novembre del 2015 poteva continuare ad andare avanti da sola. Roberto Nicastro, ex presidente delle quattro banche ponte nate dalla risoluzione di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CassaChieti, rispondendo in audizione davanti alla

1-10 di 367 risultati