Parole chiave

Bitcoin

Il bitcoin è una moneta digitale distribuita e generata da una rete decentralizzata «peer to peer». Questo significa che non esiste alcuna banca o autorità centrale che stampa moneta e influenza il valore di un bitcoin che è invece affidato solo alle leggi della domanda e dell'offerta. Non c’è un ente centrale ma database distribuito che traccia le transazioni, e sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta e l'attribuzione di proprietà dei bitcoin.

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2017

Ultime notizie su Bitcoin

    Le criptovalute si espandono in Europa: arriva l'exchange in euro e sterline

    A dispetto del crollo delle quotazioni delle criptovalute, che proseguono nel primo scorcio dell'anno all'insegna della debolezza, aumentano le opzioni per investire nel settore. Binance, l'exchange numero uno al mondo per volumi di scambi con una media di oltre 700 milioni di dollari al giorno, ha

    Da Londra alla Toscana, le truffe delle fantomatiche «Capital Bank»

    E non manca, ovviamente, l'ormai onnipresente Bitcoin, il nuovo specchietto per le allodole nell'epoca delle truffe digitali. ... Casualmente, ma nemmeno troppo, tutti coloro che avevano investito i 25o euro, in qualsiasi forma di trading (CFD, Forex, Bitcoin) dopo qualche giorno vedevano salire i loro guadagni (probabilmente manipolati ad arte).

    – di Simone Filippetti

    La nuova rivoluzione energetica parte dalla blockchain: prove di mercato tra «pari»

    Il mercato dell'energia è da anni aperto al prosumer, il piccolo produttore di energia rinnovabile che non consuma tutto quello che produce. Ma il modello del mercato rimane ancorato a un sistema centralizzato rigido, con inefficienze e costi elevati. Ora però la blockchain apre prospettive di

    – di Pierangelo Soldavini

    Bitcoin, anno 10: dalla pre-storia a Silk Road

    Le informazioni contenute in questa serie di post sul Bitcoin riflettono solo la visione personale dell'autore. ... Bitcoin è un fenomeno che esiste simultaneamente sul piano sociale e tecnologico. ... Bitcoin è un esperimento: sperimentare con questo sistema può portare a consistenti perdite di valore.

    – Tobia De Angelis

    Criptovalute, quotazioni a picco. Ma Facebook lavora al suo Bitcoin

    Bitcoin era da manuale. ... Bitcoin è un bene controverso, perché si candida a diventare l'equivalente digitale dell'oro: per la prima volta in ambito digitale abbiamo qualcosa trasferibile ma non duplicabile. Bitcoin ha comunque grandi potenzialità perché è un asset che non ha correlazione con le altre asset class; i patrimoni gestiti globali ammontano a 100 trilioni di dollari: se solo il 2% diversificasse in bitcoin il suo prezzo arriverebbe a 100mila dollari".

    – di Pierangelo Soldavini

    Crollo bitcoin / Non ha mantenuto (per ora) le promesse

    Nato dieci anni fa come primo mattone di un sistema di pagamenti tra pari, il bitcoin ha mostrato tutti i suoi limiti in questo ambito. Il processo macchinoso di validazione delle transazioni rende decisamente lente le transazioni in un mondo in cui il denaro si muove in tempo (quasi) reale. Per di

    Crollo bitcoin / Trasparente, ma oscuro

    Il bitcoin è la prima applicazione di successo della blockchain, la tecnologia del distributed ledger, del registro distribuito: per semplificare, al posto di avere un server centrale, le informazioni non condivise tra tutti i nodi della rete. Di fatto, all'interno della "catena dei blocchi" tutti

1-10 di 907 risultati