Parole chiave

Bitcoin

Il bitcoin è una moneta digitale distribuita e generata da una rete decentralizzata «peer to peer». Questo significa che non esiste alcuna banca o autorità centrale che stampa moneta e influenza il valore di un bitcoin che è invece affidato solo alle leggi della domanda e dell'offerta. Non c’è un ente centrale ma database distribuito che traccia le transazioni, e sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta e l'attribuzione di proprietà dei bitcoin.

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2017

Ultime notizie su Bitcoin

    Visco: nelle famiglie italiane conoscenze finanziarie inadeguate

    Il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel corso di una lectio magistralis per l'apertura dell'anno accademico dell'ateneo di Cagliari, ha spiegato che l'intero edificio finanziario si poggia sulla fiducia dei risparmiatori e non può quindi prescindere dall'etica dei comportamenti

    – di Rossella Bocciarelli

    In Liechtenstein forse la miglior eurolegge sulla blockchain. Ecco perché

    L'autore di questo post è l'avvocato Massimo Simbula, Associazione Copernicani, esperto in normativa FinTech - Nel gennaio 2020 entrerà in vigore in Liechtenstein una nuova legge sui token e sui gestori di servizi relativi a token, da molti anche definita come "Blockchain Act", ma che io preferirei chiamare con il suo nome originale, ovvero "Legge sui Token". Non sappiamo se questa legge possa realmente rivoluzionare il mercato dei token nel piccolo principato incastonato tra Austria e Svizzer...

    – Econopoly

    L'Ecofin: no alle criptovalute prima che ci siano regole della Ue

    La posizione verrà assunta dai ministri delle Finanze che si riuniranno a Bruxelles. Bocciata la proposta di dare mandato alla Bce di studiare una criptomoneta pubblica. Le sfide legali, regolamentari e di vigilanza

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    Diego D'Aquilio racconta Young Platform, la piattaforma tutta italiana per lo scambio di criptovalute

    Diego D'Aquilio ha 35 anni ed è originario di Torino. Da febbraio di quest'anno si è unito a Young Platform, startup FinTech con sedi a Torino, Londra e Tallinn che sta per lanciare sul mercato una nuova piattaforma per lo scambio di criptovalute (come bitcoin ed ethereum) e che ha da poco concluso una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma inglese Seedrs, raccogliendo oltre 787.000 Euro da 751 investitori italiani ed internazionali. Andiamo a conoscerlo! Quando nasce Young Platform?...

    – Gloria Chiocci

    Stretta al contante: la distanza siderale tra élite e popolo

    C'è una chiara divaricazione fra il dibattito di politici, economisti e banchieri sull'uso del contante, che oscilla fra pulsioni fiscali (tassazione) e di divieti (soglia uso), e la pratica quotidiana di decine di milioni di persone che si ostinano a girare con le banconote in tasca

    – di Maurizio Sgroi

    Bitcoin, l'italiana Diaman debutta nei fondi per criptovalute

    Farà da advisor a un comparto di una Sicav maltese che investe in divise digitali. E' riservato a investitori istituzionali e professionali. Nel 2018 gli hedge che investono in cripto hanno perso il 46%

    – di Andrea Gennai

    Tassi sotto zero, tutte le trappole per chi cerca rendimenti

    L'asticella del rischio si è alzata, ma non tutti gli investitori se ne sono accorti. L'appiattimento dei tassi di interesse, infatti, ha sdoganato molta disinvoltura sui mercati, perché la percezione del rischio si è appannata

    – di Stefano Elli e Marzia Redaelli

    Valute virtuali, raddoppiate le segnalazioni di operazioni sospette

    Le valute virtuali si confermano sorvegliate speciali da parte delle Autorità preposte alla vigilanza sulla normativa antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento del terrorismo. A conferma della centralità che il tema delle valute virtuali va via via occupando anche nelle politiche nazionali di

    – di Valerio Vallefuoco

1-10 di 1015 risultati