Parole chiave

Banche popolari

Le Banche popolari sono istituti di credito nati nella seconda metà dell'Ottocento sulla base dello sviluppo del movimento cooperativo. Un movimento che aveva l'obiettivo di coinvolgere nel tessuto economico le nuove classi sociali che emergevano dall'industrializzazione. La riforma voluta dal Governo Renzi nel 2016 ne ha disposto la trasformazione in Spa superando la peculiarità del voto capitario.

Non tutte le Popolari erano obbligate alla trasformazione, ma solo quelle più grandi: il criterio utilizzato dal legislatore come unità di misura è l'attivo patrimoniale delle diverse banche.

Ultimo aggiornamento 12 dicembre 2017

Ultime notizie su Banche popolari

    Dl fisco: dal 2020 parte la dichiarazione precompilata Iva

    Partirà dal 2020 la precompilata per le liquidazioni trimestrali e la dichiarazione annuale Iva. Lo prevede un emendamento M5S al decreto fiscale approvato in commissione Finanze al Senato che recepisce la proposta del direttore dell'Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore. La novità scatta grazie

    Il futuro delle banche non è nel piccolo mondo antico

    Chissà se prima o poi qualcuno in Italia proporrà anche l'eliminazione per decreto della televisione a colori: non era più affascinante vedere Lascia o Raddoppia in bianco e nero rispetto a molti talent show trasmessi oggi in tv? C'è in giro nei palazzi della politica una gran voglia di ritorno al

    – di Alessandro Graziani

    Borsa, investitori esteri oltre il 50%: allarme Consob sui fondi alternativi

    Gli investitori esteri sono diventati maggioranza in tutte le principali Borse continentali, compresa Piazza Affari dove superano il 50%. Poiché gli esteri tipicamente sono fondi, e di diversa natura, questo pone questioni nuove soprattutto nell'Europa continentale dove le regole sono "codificate"

    – di Antonella Olivieri

    Popolare di Bari, banca e piccoli azionisti in mezzo al guado

    Tutto rinviato a data da destinarsi. La prevista assemblea degli azionisti della Banca Popolare di Bari prevista per il prossimo 16 dicembre, per deliberare il passaggio da società cooperativa ad Spa, non sarà convocata. Una ennesima "pausa di riflessione" confermata dallo stesso istituto di

    – di Gianfranco Ursino

    Popolare di Bari, arriva la proposta di legge per tutelare gli azionisti

    L'obiettivo è di garantire un indennizzo, o comunque maggiori tutele, ai circa 70mila piccoli azionisti della Popolare di Bari che hanno visto il valore dei titoli della banca precipitare da 9,53 euro di inizio 2016, agli attuali 2,38 euro per azione: -75% in meno di 3 anni, con all'orizzonte

    – di Gianfranco Ursino

    Ex popolari, sale l'attesa dei soci. In Veneto quasi 5 miliardi in fumo

    «Sappiamo che aspirare a risarcimenti del 100% sarebbe illogico, basterebbe arrivare a una cifra dignitosa, come non si è fatto finora». Don Enrico Torta è il parroco di Dese, Venezia, che da quattro anni affianca i comitati dei risparmiatori travolti dal fallimento delle banche venete. «Quattro

    – di Barbara Ganz

    Riforma delle Bcc, pronta la moratoria di sei mesi

    E' attesa entro questa settimana o al massimo l'inizio della prossima la prima autorizzazione della Bce alla costituzione di un gruppo di credito cooperativo. E' quella della capogruppo altoatesina Raiffeisen, la prima ad avanzare nella primavera scorsa l'istanza per l'autorizzazione ad operare come

    – di Laura Serafini

    Crescono i rischi e il «meteorologo» Visco consiglia prudenza

    Abbiamo imparato tutti, in questi anni di eventi climatici estremi, a tenere nel dovuto conto gli allerta meteo della Protezione civile. Analogamente, occorrerebbe far tesoro delle indicazioni che il "meteorologo" Ignazio Visco ha espresso di fronte alla platea dei banchieri dell'assemblea Abi e di

    – di Rossella Bocciarelli

    Europa volatile, giù Madrid. Piazza Affari debole, ma brilla Ferragamo

    Seduta a doppia velocità e con volumi di scambio non particolarmente elevati per le Borse europee. Milano ha terminato attorno alla parità (+0,11%), Londra ha chiuso in aumento dello 0,05%, Parigi ha guadagnato lo 0,67% e Francoforte lo 0,53%, nonostante l'indice tedesco Zew, che misura le

    – di E. Micheli e S. Arcudi

1-10 di 861 risultati