Parole chiave

Bail-in

Il risultato della Brrd

Il bail-in è uno degli strumenti previsti per la risoluzione delle crisi bancarie che prevede il coinvolgimento diretto di azionisti, obbligazionisti ed eventualmente depositanti oltre i 100mila euro. È stato introdotto con la direttiva Brrd, acronimo di Banking Resolution recovery directive, che prevede un regime armonizzato per la gestione delle crisi bancarie finalizzato a garantire che il dissesto possa essere affrontato tempestivamente per garantire la continuità delle funzioni essenziali dell'istituto

Ultimo aggiornamento 27 gennaio 2019

Ultime notizie su Bail-in

    Sul Mes a rischio il Governo e il posto dell'Italia in Europa

    Se lo spread tornasse fuori controllo il Governo cadrebbe e con esso la sua già fragile legge di bilancio, anche perché verrebbe meno il suo principale scudo: la benevolenza dell'Europa targata Ursula von der Leyen

    – di Alberto Orioli

    Mes, 5 miti da sfatare sul Fondo salva-Stati

    Il dibattito sul Mes sta facendo emergere una lunga serie di mistificazioni ed equivoci sull'istituzione di Bruxelles. Ecco alcuni dei luoghi comuni più diffusi su come funzionerebbe lo European stability mechanism

    – di Costantino De Blasi*

    Ecco le 5 bufale più in voga sul famigerato fondo salva-stati (MES)

    L'autore del post è Costantino De Blasi, risk manager e financial advisor / Liberi, Oltre le illusioni - Il dibattito sorto attorno alla riforma dell'ESM (MES) presenta elementi di confusione e mistificazione della realtà. A prescindere dalle posizioni ideologiche - pro o contro l'integrazione europea - occorrerebbe sempre che si facesse informazione corretta. In questo caso invece, forse ancor più che sull'adozione della moneta unica, demagogia, pressappochismo e una non indifferente dose di c...

    – Econopoly

    L'altolà del Cer: «La proposta di riforma del Mes non dà benefici all'Italia»

    Così come sono stati predisposti, è la conclusione dell'indagine del Centro Europa ricerche, gli strumenti di assistenza finanziaria «sembrano poter innescare una nuova crisi del debito, perseverando in tal modo nei gravi errori del 2011-12. Non deve essere sottovalutato il rischio - si legge ancora nel testo del report - che il nostro o altri paesi possano cioè incorrere in una crisi "regulation driven", come fu per esempio con l'introduzione del bail-in bancario, che determinò per il sistema i...

    – di Andrea Carli

    Bce, la tedesca Isabel Schnabel in arrivo nel board

    L'economista di spicco Isabel Schnabel, 48 anni, membro del prestigioso Consiglio degli esperti economici della Germania, è stata scelta dal ministro delle Finanze Olaf Scholz per entrare nel Comitato esecutivo della Bce e prendere il posto della dimissionaria Sabine Lautenschläger. Lo scrive

    – di Isabella Bufacchi

1-10 di 1360 risultati