Parole chiave

Bad bank

La bad bank è un veicolo societario creato per farvi confluire gli asset “tossici” di una banca. Come gli Npl, cioè i crediti deteriorati, ma anche quelli in bonis ad alto rischio. Con questo termine si fa riferimento alla suddivisione in due di una banca, nella sua parte “buona” (good bank) e appunto in quella “cattiva” (bad bank). La banca buona si occuperà di tutte le parti sane dell'attività di credito, mentre la parte cattiva comprenderà tutte le attività “deteriorate”.

Ultimo aggiornamento 12 luglio 2017

Ultime notizie su Bad bank

    Unicredit, utile netto a 3,9 miliardi nel 2019

    Unicredit archivia il 2018 con un utile netto rettificato a 3,9 miliardi di euro in aumento del 7,7% rispetto al rettificato 2017, malgrado elevati accantonamentiaddizionali a fronte delle sanzioni Usa. Il quarto trimestre, che si è chiuso con un utile rettificato di 840 milioni (l'utile contabile

    – di Monica D'Ascenzo

    Il tentativo della Fed di smontare il Qe potrebbe essere già finito

    I bilanci enormemente gonfiati delle banche centrali sono rimasti come ultima eredità della grande crisi, una sorta di "cicatrice" finanziaria per l'economia mondiale. Approfittando della fase positiva del ciclo economico, dal 2017 tutte le maggiori istituzioni monetarie hanno cercato di avviare

    – di Marcello Minenna

    Commerzbank, l'uscita indolore dello Stato è un rebus fra i 6 e i 20 euro per azione

    FRANCOFORTE. Risiko in tedesco significa rischio: ma nel risiko bancario lo Stato tedesco non intende più correre il rischio di perdere un solo euro dei soldi dei contribuenti. Dopo i salvataggi bancari che nel 2010 incisero per 12 punti di Pil sul conteggio del debito pubblico ai fini di

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Germania virtuosa: così il debito pubblico è sceso sotto il tetto di Maastricht

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEFRANCOFORTE - In fatto di debito pubblico, la Germania ci tiene a mostrare i muscoli. Se tutto andrà come prevede il ministro delle Finanze Olaf Scholz, quest'anno il debito/Pil tedesco scenderà sotto la soglia del 60% di Maastricht, dopo il picco (vissuto come una vera e

    – di Isabella Bufacchi

    Una settimana di Econopoly (quella del Pil tornato a zero)

    Come avesse capito che dal Governo e dalla sua manovra dal sapore pre-elettorale una vera spinta non potrà venire, l'economia italiana si è inchiodata. Lungi dal lasciar presagire galoppate gloriose (per dire, le stime del Tesoro sul 2019 - +1,5% - sono ritenute un esercizio di fantasia da qualunque ufficio studi della galassia) le scelte di politica economica sono pensate per accontentare le rispettive basi elettorali e per scontentare le menti dotate di minimo raziocinio. Che poi, a ben vedere...

    – Alberto Annicchiarico

    La Bce come una bad bank? Cosa hanno detto (davvero) Savona, Di Maio e Salvini

    Forse, ai più le recenti dichiarazioni del ministro Savona sono parse ininfluenti. Essendosi abituata alle frasi shooting di questo esecutivo, la gente, verosimilmente, per un naturale processo di assuefazione o - perché negarlo? - avendo riconosciuto cieca fiducia a taluni capipopolo, ha trascurato il vero significato di certe parole e le ha lasciate 'circolare' incondizionatamente. Anche i media, di fatto, le hanno riprese con una certa leggerezza. "Calmierare lo spread è compito della Banca C...

    – Francesco Mercadante

1-10 di 1012 risultati